LiberoReporter

Siria: ancora bombardamenti e scontri. 30 i morti di oggi

Continua la rivolta in Siria contro il regime di Bashar al-Assad e continuano i violenti scontri soprattutto a Homs, dove, nella sola giornata di oggi, i morti sarebbero almeno 30 ma il bilancio cresce di ora in ora, man mano che si susseguono i bombardamenti.

Sale vertiginosamente il numero di morti in Siria da quando nel marzo del 2011 è scoppiata la rivolta contro il presidente siriano Bashar al-Assad. Soltanto nella giornata di oggi il bilancio delle vittime conta almeno 30 persone e il totale dei morti in quasi 16 mesi di proteste è di 14mila. Purtroppo però il bilancio delle vittime non è sicuramente definitivo e cresce di ora in ora con l’arrivo delle comunicazioni che gli attivisti riescono a veicolare attraverso soprattutto i social network.

Gli attacchi dei soldati fedeli al regime siriano, si stanno concentrando in queste ore ancora nella città di Homs, una delle roccaforti dei ribelli. I bombardamenti, secondo fonti della resistenza siriana, si sono intensificati già nella giornata di ieri e oggi sono ripresi a pieno ritmo alle prime luci dell’alba.

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends