LiberoReporter

Euro 2012: a Como un proiettile raggiunge una bimba durante festeggiamenti vittoria Italia




Il dramma del dopo semifinale e la stupidità dei comportamenti che non accennano a scomparire. No, non siamo a Napoli, ma a Como. Bimba di 10 anni ferita da un proiettile sparato da un fucile, è ricoverata in un’ospedale della città: gravi le sue condizioni.

Una bambina di dieci anni è stata ferita durante i festeggiamenti del dopo partita. Si trovava in auto con i suoi genitori, mentre in strada si stavano svolgendo i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia sulla Germania, quando un proiettile, sparato da un fucile, l’ha raggiunta alla spalla. La bimba ora si trova ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Valduce del capoluogo comasco.

Ancora una volta, purtroppo, la stupidità umana trasforma in dramma un momento di festa.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends