LiberoReporter

Afragola (NA). ‘Leggere per Crescere’: presentato il libro ‘Il Grido di Salvo’

Lo scorso venerdì 18 maggio,  presso la sede  della succursale della scuola media Settembrini, si è svolta la presentazione del libro  “Il grido di Salvo”, un testo che vede protagonista un ragazzo di dodici anni, in  ansia per il padre carabiniere partito per l’Iraq.

All’iniziativa, che rientrava nel progetto “Leggere per Crescere”, curato  dalle prof.sse Anella Cimmino e Maria Argano, Argano, hanno preso parte la vicepreside dell’istituto, prof.ssa Giovanna Castaldo, la responsabile della biblioteca comunale, dottoressa Magda Tamarindo, e il vicesindaco prof. Antonio Pannone, nella veste a lui più cara di  assessore all’istruzione.

Circa duecento gli allievi, delle classi II e III dell’istituto, coinvolti nel  meeting i quali, dopo la presentazione a cura della stessa autrice del libro, la  scrittrice Paola Cataldo,  hanno potuto porre a quest’ultima domande tra le più disparate:  uali, ad esempio,  quanto tempo ha impiegato a scriverlo?; leggere  libri può cambiare la vita?; che genere letterario  referisce? e tante altre. Interrogativi ai quali la Cataldo – esperta in narrativa per ragazzi con alle  spalle già diversi fortunati volumi (Cari mamma e papà, Che fine ha fatto mrs. Betty, Genio per caso, et alii) tutti pubblicati con la casa editrice Loescher  non si è sottratta. Anzi, ha dato soddisfazione a tutti, incoraggiando non  solo ad alimentare la  passione
per la lettura, ma addirittura a scrivere.

Un format dialogico che ha catturato l’attenzione  degli studenti – non sempre è facile – che hanno ascoltato e partecipato attivamente per tutta la  durata della manifestazione.

Lo stesso Pannone si è complimentato per la partecipazione degli allievi e ha speso parole di apprezzamento per i docenti dell’istituto che hanno organizzato il simposio.

Ho letto con vivo interesse – ha dichiarato il vicesindaco– questo libro; è un bel testo che si legge con piacere. Anche se manca un lieto fine sono  elevati i contenuti pedagogici che sono, con sapienza, proposti dall’autrice:  vari messaggi e regole di vita che aiutano i ragazzi. Ringrazio il dirigente  scolastico, il prof. Aniello Palladino, la prof.ssa Castaldo, e tutti i docenti  dell’istituto per aver avviato questo percorso”.

Testimonial dell’evento, il luogotenente  della stazione dei Carabinieri di  Afragola, dott. Fedele Del Vecchio, presente all’evento in segno di apprezzamento per la trama del testo, che si è complimentato con l’autrice e i docenti dell’istituto..  Bilancio positivo per la bella riuscita della manifestazione per l’ideatrice  del progetto, la professoressa Anella  Cimmino, che, dopo essersi congratulata con l’autrice e aver ringraziato tutti i presenti, ha lanciato un monito ai  ragazzi. “Spero che l’amore per la lettura vi accompagni per tutta la vita”  ricevendo un coro di applausi.

Alla fine dell’incontro, i docenti coinvolti e la responsabile della biblioteca hanno ragionato su possibile iniziative da intraprendere per il prossimo anno scolastico, quali, ad esempio, l’organizzazione di una gara di lettura tra gli studenti delle scuole medie afragolesi.

Abstract  del testo, tratta dalla IV di copertina

Le attese e le emozioni di un ragazzo, in ansia per il padre carabiniere partito per l’Iraq

In attesa del Natale, che, con la sua aria di festa, porterà a casa il suo papà finalmente in congedo, Salvo rivive le emozioni provate fin dal giorno in cui il carabiniere comunica alla famiglia la sua decisione di partire per una missione di pace nell’infuocato Medio Oriente. A fare da sfondo alla vicenda c’è la vita quotidiana di Salvo: la sua famiglia, il suo studio, le sue amicizie. Attorno al racconto ruotano diversi personaggi e, benché sia improntato su un tema scottante e drammatico, il testo scorre in modo piacevole ed è ricco di situazioni che, a volte tenere, a volte burrascose, a volte anche divertenti, mettono in luce il carattere, la forza d’animo e la sensibilità del giovane protagonista. Tuttavia, l’allegria e la spensieratezza, proprie della sua giovane età, verranno turbate da una terribile notizia, che, inaspettata, giungerà solo pochi giorni prima di
Natale.

L’autrice Paola Cataldo, direttrice di un’azienda grafica specializzata nel campo dell’editoria scolastica, è autrice di numerosi testi di narrativa per ragazzi.

Genere Romanzo realistico

Apparato didattico L’apparato didattico è mirato alla verifica della comprensione del testo, allo studio dei personaggi, alla produzione e alla riflessione scritta e orale.

I temi In un tempo di pace, il figlio di un carabiniere è costretto a fare i conti con gli orrori e con le conseguenze di una guerra d’altri. La missione del contingente italiano a Nassirya. Amore, violenza, amicizia, solidarietà sono le altre tematiche.

Antonio Boccellino

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends