LiberoReporter

Terremoto in Emilia: sale a sei il numero dei morti; diversi crolli – FOTO

Per la forte scossa di terremoto (magnitudo 5.9) registrata in Emilia si contano sei morti. Diversi i crolli nel ferrarese e nel modenese, paura e rischi come a L’Aquila

Terremoto in Emilia, primi dati sulle vittimeArriva il primo bollettino sugli effetti del sisma che questa mattina alle 4 circa ha colpito la zona del modenese e del ferrarese. Si parla di almeno sei  morti, due persone a Sant’Agostino di Ferrara a causa del crollo di una fabbrica di ceramica, una a Ponte Rodoni di Bondeno per il crollo di un capannone industriale, un’altra vittima in una fabbrica a Dosso, una anziana signora a Ferrara, schiacciata nella sua abitazione e infine una cittadina tedesca che si trovava a San Pietro in Casale ed è morta per un malore. Secondo i dati raccolti dall’Istituto Nazionale di Geofisica, l’epicentro del sisma è stato registrato a circa 10 km di profondità nella zona del comune di Finale Emilia.


Magnitudo 5.9, questa l’intensità della scossa che ha avuto una durata di ben 30 secondi, a L’Aquila il 6 aprile del 2009 la scossa fu di 6.2 magnitudo della scala Richter pertanto si teme che danni e cose e persone possano aumentare di ora in ora. Il terremoto è stato avvertito anche in Toscana, Lombardia, Veneto, Trentino Alt Adige e Friuli Venezia Giulia. Ecco alcune foto pubblicate dagli abitanti nelle zone colpite dal violento terremoto sui social network.

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends