LiberoReporter

Calciomercato Inter: Stramaccioni convince Moratti, scende Prandelli

Ancora novità per il calciomercato Inter sulla questione allenatore, Moratti sempre più orientato a confermare Stramaccioni. Prandelli per ora resta in seconda fila con gli altri candidati

Stramaccioni e Moratti La scelta di affidare la guida tecnica della squadra al giovane allenatore della Primavera era stata definita da tutti, Moratti e Stramaccioni compresi, una scelta folle. Si è parlato spesso del famoso patto fra presidente e allenatore riguardante il raggiungimento del terzo posto, ultimo disponibile per entrare nella prossima Champions League ma è ormai evidente come Moratti non giudicherà il giovane tecnico soltanto da questo. Infatti i patron e numero uno del calciomercato Inter intende analizzare a fondo i risultati e le prestazioni raggiunte dalla squadra a fine campionato a prescindere dalla qualificazione alla massima competizione calcistica continentale perchè convinto di avere per le mani un vero e proprio talento della panchina, carismatico e molto preparato tecnicamente.


La dimostrazione delle qualità comunicative di Stramaccioni e della sua bravura come uomo di campo e di tattica arriva tutti i giorni da quanto ha preso in mano l’Inter, se si esclude la pessima prestazione di Firenze. In tutte le occasioni Stramaccioni si è districato ottimamente nonostante sia stato spesso penalizzato da cambi in corso legati ad infortuni. Ma a Massimo Moratti piace come Stramaccioni si pone di fronte ai giornalisti e all’opinione pubblica, le conferenze stampa del giovane tecnico mostrano un 36enne senza alcun timore e sicuro di sé. Ed è esattamente questo quello che il capo di corso Vittorio Emanuele vuole dal suo allenatore, mostrare gli attributi è semplicemente l’atteggiamento che serve ad un tecnico per sopravvivere nella selva di polemiche che caratterizza il mondo nerazzurro.

Si prenda ad esempio la spiegazione della tribuna a Forlan: “Ho deciso con lui? Assolutamente, si tratta di scelta tecnica e ho deciso io da solo. Ma vi pare che io debba chiedere il permesso ai miei giocatori se convocarli o meno?”. In queste parole probabilmente si racchiude la conferma anche per il prossimo anno e non solo, a meno di clamorosi disastri di qui al termine della stagione che certamente faranno cambiare parere a Massimo Moratti, molto sensibile ai risultati. Ma in caso di buona chiusura, anche senza Champions il prossimo allenatore sarà Stramaccioni. E con lui vedremo sicuramente un calciomercato Inter molto vicino a quelli del passato perchè Moratti agli allenatori che sceglie lui il mercato lo fa eccome.


RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends