LiberoReporter

1° maggio: Guidi (PDL), sindacati paghino per concerto e verifichiamo insieme utilizzo risorse




(AGENPARL) – Roma, 30 apr – “I temi del lavoro e della crisi sono tanto ben presenti nell’azione dell’amministrazione Alemanno che Roma Capitale sarà uno dei pochi comuni italiani a sfidare concretamente la crisi stanziando in questo bilancio ben 15 milioni di euro a favore dell’occupazione. Il tema è un altro: se i sindacati non dovessero pagare i 240.000 euro che Roma capitale spenderà per i costi pubblici del concerto, di fatto sottrarranno all’utilizzo generale per la città tali somme. E a pagare il concertone sarebbero i romani. In un momento di scarsità di risorse pubbliche ciò sarebbe imperdonabile perché con 240.000 euro si potrebbero fare tante cose utili alla città. Avanzo una proposta. I sindacati paghino senza fare storie e potremmo valutare insieme la destinazione di questi fondi: posti in più per i bambini romani negli asilo nido, la manutenzione di un parco, la ristrutturazione di un centro anziani o di una piazza. Una soluzione che permette di tenere il concerto, di evitare contenziosi inevitabili, riafferma la sensibilità sociale dei sindacati che potranno cosi dimostrare di voler bene alla città che ospita il concertone e di non passare per scrocconi”. Lo dichiara Federico Guidi, presidente della commissione Bilancio di Roma Capitale.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends