LiberoReporter

Nave Orione della Marina soccorre imbarcazione di migranti

Oggi, nel primo pomeriggio, Nave Orione ha soccorso un barcone in difficoltà con a bordo 48 migranti, di cui 12 donne, a circa 60  miglia a Sud di Lampedusa. L’Unità della Marina Militare, impegnata nel Canale di Sicilia in attività di vigilanza pesca e controllo dei flussi migratori, è intervenuta in seguito alla segnalazione di un mezzo aereo di pattugliamento della Guardia Costiera. Il soccorso si è reso necessario per le condizioni meteomarine avverse, l’approssimarsi del tramonto, nonché per le precarie condizioni di galleggiabilità del natante. Sul punto è confluita anche una motovedetta della Capitaneria di Porto di Lampedusa. Il comandante di Nave Orione, Capitano di Fregata Luca Licciardi, designato comandante della scena d’azione dal Maritime Rescue Coordination Centre di Malta, ha disposto il trasbordo dei naufraghi sulla motovedetta, che sta dirigendo verso Lampedusa sotto scorta dello stesso Orione.

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends