LiberoReporter

America’s Cup. Napoli: oggi prima giornata di gara con esordio Luna Rossa

Tutto pronto a Napoli per la prima giornata dell’AC World Series 2012 di vela.

Oggi pomeriggio al via a Napoli per disputare le 3 regate di flotta saranno in 9 i catamarani AC45 ad ala rigida che gareggeranno.
Si tratta delle nuove imbarcazioni che i 7 team presenti a Napoli hanno in dotazione per disputare le gare di vela.

Imbarcazioni lunghe 44 piedi, ovvero 13,45 metri, con un’ala di 85 metri quadri.

La spettacolarità è data dall’alta velocità che può raggiungere, oltre 30 nodi, e dal fatto che può ‘scuffiare’, cioè rovesciarsi alla maniera tipica dei multiscafi ossia ficcando la prua nell’acqua abbozzando una capriola.

L’equipaggio a bordo è ridotto a 5 persone.

I team sono quelli di Luna Rossa con due barche, skipper Max Sirena, Artemis Racing, SWE, skipper Terry Hutchinson, China Team, CHN, Emirates Team New Zealand, NZL, skipper Dean Barker, Energy Team, FRA, skipper Loick Peyron e timoniere Yann Guichard,
ORACLE Racing, USA, due barche, skipper Jimmy Spithill e Darren Bundock e Team Korea, KOR, skipper Nathan Outteridge.

Il fatto che Emirates Team New Zealand è al comando della classifica generale dell’AC World Series 2011-2012 per un punto di vantaggio su Oracle Racing Spithill fa prospettare che le regate saranno molto combattute specie tra questi due team. Anche se Artemis Racing tenterà di certo di avvicinarsi ai primi due tenendo a debita distanza Oracle Racing Bundock. Team Korea e Energy Team faranno del loro meglio per ottenere tempi buoni. China Team non essere certo l’ultimo della classe.

Quella di Napoli è una delle tappe che porteranno a disputare poi la 34esima Coppa America di vela che si disputerà nella baia di San Francisco negli USA dal 7 al 22 settembre del 2013.

La tappa di Napoli è la quarta serie di regate dell’AC Wor ld Series 2012, a cui seguirà quella di Venezia il 15-20 maggio, poi Newport in USA, 26 giugno- primo luglio, e San Francisco, 21-26 agosto e 4-7 ottobre.

A fare da cornice alla gara nel Golfo di Napoli un tempo instabile, vento forte e nuvoloni in cielo.

Si preannuncia dunque una giornata difficile per i team a causa delle condizioni meteo avverse. Vento e pioggia metteranno a dura prova la resistenza di equipaggi e barche.

Quello dell’inizio delle gare dopo giorni di prove libere e allenamenti è momento attesissimo da curiosi e appassionati che per giorni si sono assiepati lungo via Caracciolo.

Attesissimo è anche il ritorno del team italiano di Luna Rossa che proprio a Napoli torna a gareggiare per la Coppa America.

A Napoli anche il team statunitense di Oracle, detentore della Coppa, che nel settembre 2013 dovrà accettare la sfida del vincitore della Louis Vuitton Cup.

Oracle è il team del multimilionario Larry Ellison, proprietario di Sun Microsystems.

Per ora sono ufficialmente iscritti alla Louis Vuitton Cup soltanto 3 team: Luna Rossa, Emirates Team New Zealand e Artemis a cui potrebbero unirsi anche Energy Team, guidati dai fuoriclasse francesi dei multiscafi, Loick e Bruno Peyron.

L’evento di Napoli prevede 9 regate tra match race, regate di flotta e prove di velocità. Tutte si disputeranno nel corso di 5 giorni a partire da oggi e termineranno con una finale domenica 15 aprile prossimo quando verrà anche proclamato un vincitore.

Ferdinando Pelliccia

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends