LiberoReporter

America’s Cup: crisi economica ‘aggredisce’ anche regate

Manca poco all’inizio delle regate valide per l’America’s Cup 2013. Gare che si svolgeranno a Napoli e alle quali seguiranno poi, a maggio, quelle in programma a Venezia.

Il calendario dell’AC World Series, il circuito che condurrà allo svolgimento delle regate che assegneranno la Vecchia Brocca prevede infatti, AC  World Series Napoli, Italia – 11-15 aprile 2012; AC World Series Venezia, Italia – 15-20 maggio 2012; AC World Series Newport, USA – 26 giugno – 1 luglio 2012; AC World Series San Francisco, USA – 21-26 agosto 2012; AC World Series San Francisco, USA – 4-7 ottobre 2012.

Il più antico trofeo sportivo del mondo verrà poi, assegnato al vincitore delle gare che si svolgeranno dal 7 al 22 settembre 2013 nella baia di San Francisco.

Nell’ultimo mese però, la recessione economica ha colpito anche l’America’s Cup.

Larry Ellison il miliardario americano che finanzia tutta l’operazione deve aver stretto i cordoni della borsa.

In quanto per problemi di budget si sono registrati diversi licenziamenti all’interno della squadra incaricata di organizzare e di gestire le AC World Series e poi nel 2013 l’America’s Cup vera e propria. Inoltre, altro segnale di crisi è la notizia che con molta probabilità per l’edizione dell’America’s Cup 2013, verranno utilizzati sempre gli AC 45, imbarcazioni più economiche, anziché come annunciato in precedenza gli AC 72, imbarcazioni più costose. Era stato questo uno dei motivi che aveva finora limitato i team a iscriversi all’evento in programma a San  Francisco, USA, nel settembre 2013. Ad oggi  sono soltanto 3 gli sfidanti, oltre il detentore.

Per lo stesso motivo quindi il numero delle gare in programma nel capoluogo partenopeo con i velocissimi catamarani AC 45 sono state ridotte e si svolgeranno quindi solo dall’11 al 15 aprile prossimi, invece che, come previsto, dal 7 aprile.

L’America’s Cup Event Authority, Acea, organizzatori statunitensi dell’evento, con una decisione unilaterale, per problemi di budget ha
ridotto la durata dell’evento di Napoli da 7 a 5 i giorni di regata.

Meno giorni di regata rispetto ai sette programmati anche a Venezia.

A Napoli ridotta anche la consistenza della flotta dei partecipanti.

Erano 11 le imbarcazioni iscritte, ma non saranno più di 7 i team e 9 i catamarani che scenderanno in acqua all’ombra del Vesuvio.

Si registra infatti, il ritiro dei francesi del Team Aleph – equipe de France che  si sono ritirati ufficialmente dall’AC World Series e dalla 34ma America’s Cup. Ci sarebbero problemi economici all’origine del ritiro.

Il gruppo appoggiato dalla Federazione Francese di Vela, non sarebbe riuscito a trovare il main sponsor per coprire il budget annunciato di 50 milioni in tre anni.

A Napoli non ci saranno nemmeno gli spagnoli di GreenCommRacing.

L’evento potrà comunque contare sulla presenza di 9 barche, provenienti da 7 nazioni.

A Napoli i team che partecipano all’AC World Series della Coppa America sono: Luna Rossa Challenge 2013, con due barche, Artemis Racing, China Team, Emirates Team NewZealand, Energy Team France, Oracle Racing, con due barche, Team Korea.

Comunque sia nelle acque del Golfo di Napoli, per la quarta tappa dell’AC World Series 2011/2012,  lo spettacolo è  assicurato. I catamarani AC45 ad ala rigida, un’imbarcazioni estremamente veloci e altamente manovrabili, si daranno battaglia a poche decine di metri dalla riva e dal pubblico.

L’ AC World Series  rappresenta per la città di Napoli  una buonissima occasione per poter dimostrare di essere il luogo adatto ad ospitare importanti eventi internazionali.

Ferdinando Pelliccia

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends