LiberoReporter

Calcio: Udinese – Napoli 2-2 troppe le polemiche

Le distrazioni difensive mettono gli azzurri sotto di due reti, ma il Matador, dopo aver fallito la grande occasione con un rigore, con due capolavori concede ai ragazzi di Mazzarri di uscire indenni dal
Friuli.

 

Nel serale della 28 giornata di serie A si affrontano, allo Stadio Friuli, la squadra di casa ’Udinese contro il Napoli ancora troppo
fresco dall’eliminazione Champions.

Assenti Maggio e Lavezzi, infortunati. Anche l’Udinese  ha delle assenze importanti come Isla, Basta e Benatia oltre che Di Natale non al
meglio della condizione ma comunque schierato come unico attaccante.

Per circa 60 minuti, fino all’espulsione di Fabbrini, il Napoli concede troppo all’Udinese, sono  troppe le distrazioni difensive, al 27° arriva
il Gol dell’Udinese dopo il solito pasticcio della difesa con Pinzi che riceve palla da solo che batte De Sanctis, poco deciso, e mette la palla in rete,.
Udinese – Napoli: 1 – 0 51’ raddoppio dell’Udinese con Di Natale che raccoglie una palla sbattuta sul palo dopo un cross di Pasquale e colpo di testa di Pinzi. Udinese – Napoli: 2 – 0

Arriva il 73°, su cross di Dossena c’è un braccio di Domizzi in area. Rocchi assegna la massima punizione ammonendo l’ex partenopeo che protesta per un presunto fallo di Cannavaro. Cavani dal dischetto si fa parare il calcio di rigore

Poi la formazione friulana rimane in dieci per l’espulsione di Fabbrini, ritenuta eccessiva dalla dirigenza della stessa Udinese, che se proprio volendo analizzare la fiscalità di Rocchi, allora avrebbe dovuto espellere anche Domizzi quando  smaneggia Pandev azione ritenuta poi
involontaria dal fischietto toscano.

All  80° Cavani su calcio di punizione mette la palla in rete. Udinese – Napoli: 2 – 1.
Intanto Cannavaro viene ammonito perchè cerca di recuperare la palla con Handanovic che glielo impedisce.

84° doppietta di Cavani che riceve palla da Dzemaili defilato sull’out sinistro e con un tiro potente e preciso trafigge Handanovic. Udinese – Napoli: 2 – 2. Ammonito Cavani che si toglie la maglietta

All 90° + 1’ ammonito anche Floro Flores che sgambetta De Sanctis con un  fallaccio ridicolo sul invio del portiere napoletano

“Siamo stati superiori all’Udinese come gioco”. Walter Mazzarri soddisfatto della rimonta azzurra al Friuli, evidenzia l’andamento della partita. “Dal punto di vista del gioco siamo stati superiori all’Udinese anche nel primo tempo. Meritavamo di andare in vantaggio noi, invece abbiamo sprecato ed abbiamo subìto un gol beffa su una nostra incertezza. Abbiamo giocato bene contro una squadra molto forte guidata da un grande allenatore. E dico che sotto il profilo della prestazione avremmo meritato anche la vittoria”.

“Se analizziamo la partita come gioco, possesso palla, occasioni create, allora il Napoli ha fatto di più dell’Udinese. Poi è chiaro che loro sono stati cinici a non sbagliare le occasioni e sotto questo aspetto sono stati più bravi, ma noi abbiamo fatto meglio nel computo globale del match. Faccio i complimenti all’Udinese che è una signora squadra, e questo dà ancora più valore alla prestazione del Napoli”.

Poi un commento sul rigore: “Chi fa calcio sa benissimo che i rigori non sono semplici da segnare. Quest’anno non siamo fortunatissimi dal dischetto, ma cercheremo di migliorare anche in questo. In allenamento li proviamo sempre, però è chiaro che in una gara vera la porta diventa più piccola”.

Infine una esortazione all’ambiente per la semifinale di Coppa Italia…“Mercoledì è una partita in cui dovremo fare il possibile e l’impossibile per passare il turno. Per noi è importantissima e sin da ora invito il San Paolo a spingerci. Sarà dura superare il Siena che si verrà a chiudere e noi dovremo giocare una partita perfetta per centrare l’unico risultato che ci serve ovvero la vittoria

Di Gennaro Napoletano

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends