LiberoReporter

Champions League: il sogno napoletano finisce a Stamford Bridge

La voglia di Champions del Napoli  finisce 4-1 a Stamford Bridge dopo i tempi supplementari: decide Ivanovic al 105′. I 90′ si erano chiusi sul 3-1 per gliinglesi: reti di Drogba (28′), Terry (48′), Inler (55′) e Lampard su rigore (75′

Inizia tutto da uno scontro di Maggio con Ramirez, il giocatoredel Napoli ha la peggio e zoppica visibilmente. Il brasiliano nell’azione successiva sfrutta la menomazione del suo marcatore e crossa comodamente sulprimo palo dove la girata di testa di Drogba batte il portiere napoletano. Il Napoli ora è in difficoltà  Mazzarri è costretto a inserire Dossena, con Zuniga che si sposta a destra. Cavani incrocia troppo un diagonale in contropiede, ma ancora un brivido allo scadere di tempo per Mazzarri su un tiro-cross di Luiz salvato in scivolata da capitan  Cannavaro. Le grida di Mazzarri servono poco quando Campagnaro forse distratto dal frastuono dello stadio : nonriesce a sentire un lascia del suo portiere e regala un angolo che manda sututte le furie l’allenatore. Sull’angolo di Lampard colpisce Terry e ora è il Chelsea ai quarti di finale.

Il Napoli  trova la sua forza ereagisce subito e chiude nella propria area i blues. E su una respinta dacalcio d’angolo Inler è bravissimo di petto e indovina il destro rasoterra su cui Cech resta di sasso. Azzurri dinuovo in corsa ma ora la partita ha grande intensità agonistica.

L’incubo per il Napoli Di Matteo si gioca la carta Torres. E’ sulle palleferme che gli azzurri soffrono regalando troppi calci d’angolo,  De Sanctis è eccellente su Ivanovic e Drogbama sul ennesimo angolo Dossena allunga la mano e dal dischetto Lampard nonperdona.

Si va ai supplementari sul 100′ De Sanctis valuta male uno strano  rimbalzo per fortuna  Torres  sbaglia.

Ecco la fine di un sogno si inserisce di Ivanovic (diventato centrale alposto dello esaurito Terry) ancora una volta è impreparata la difesa delNapoli: destro a botta sicura e 4-1. Finisce tutto Mazzarri inserisce Pandev eVargas. Ma non  c’è più  lucidità e l’onnipotente  Drogba coglie l’occasione finale del 5-1.

Il portierone delNapoli De Sanctis, ai microfoni di Mediaset commentacon amarezza l’eliminazione dalla Champions League: “Abbiamo sofferto la fisicità dei calciatori del Chelsea, in particolare Drogba che è ungrande attaccante che riesce a focalizzare tutti i palloni”

DeLaurentis: “stasera c’e’ mancata la lucidità sotto porta”: “Purtroppo i tenori questa sera davantialla porta hanno mancato e anche il resto della squadra non ha giocato bene, maquesto è il calcio. Speriamo di poter continuare in futuro questaesperienza, adesso dobbiamo concentrarci sul campionato e sulla Coppa Italia”.

Nellanotte un gruppo di tifosi ha raggiunto Capodichino per accogliere la squadra alrientro dalla sfortunata trasferta di Londra.
Cori di sostegno ai calciatori e fumogeni per fare comunque festa per unpiazzamento internazionale di tutto rispetto.

I giocatori hanno sorriso e ringraziato i tifosi: si trattava di un gruppo nonmolto consistente a dire la verità, ma decisamente festoso e rumoroso che haportato un pizzico di scompiglio nella notte dell’aeroporto.

GennaroNapoletano

 

 

AVVISO

Questo messaggio ed i suoi eventuali allegati sono rivolti esclusivamente ai destinatari e possono contenere informazioni riservate. Qualsiasi utilizzo, diffusione o riproduzione senza autorizzazione è proibita. Qualora vi fosse pervenuto questo messaggio per errore, esso va cancellato immediatamente con preghiera di avvisare il mittente.

Grazie.

 

Rispetta l’ambiente. Non stampare questa mail, se non ti è necessario.

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends