LiberoReporter

GdF Foggia: controllo economico territorio – irregolare il 70% dei controlli




È in fase di ultimazione il “Piano Coordinato di Controllo Economico del Territorio” che la Guardia di Finanza ha eseguito a Foggia volto al contrasto ed alla prevenzione dell’evasione fiscale e degli illeciti fenomeni dell’abusivismo commerciale e della minuta vendita di merci contraffatte, con particolare riferimento alle aree mercatali della città.
In materia di emissione di scontrini e ricevute fiscali sono stati eseguiti 93 controlli, che hanno portato alla constatazione di 50 violazioni per omessa o irregolare emissione di tali documenti fiscali nonché all’accertamento di 17 mancate installazioni di misuratori fiscali, con un tasso di irregolarità complessivo che supera il 70%.
Nella mattinata odierna sono stati eseguiti oltre 100 controlli a venditori ambulanti, che hanno portato:
1.    in materia di contrasto all’abusivismo commerciale, al sequestro di 1,3 tonnellate di prodotti ortofrutticoli ed alimentari di provenienza incerta;
2.    in materia di vendita di prodotti contraffatti, a 15 sequestri per un totale di nr. 1755 tra scarpe ed accessori per l’abbigliamento e oltre nr. 6.000 dvd/cd illecitamente riprodotti.
Inoltre sono stati sequestrati due veicoli, adibiti al trasporto dei prodotti posti in vendita, che recavano il contrassegno assicurativo falsificato.
Sette gli evasori totali sinora scoperti.
I prodotti alimentari sequestrati saranno devoluti ad Enti di beneficenza che operano nella città di Foggia.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends