LiberoReporter

Siria. Anche Palmyra (patrimonio Unesco) sotto assedio. Proteste a Roma anti Assad

Il castello arabo sulla sommità della collina: da li i militari fedeli ad Assad, sparano verso la città nuova di Palmyra, minacciando l'esistenza anche delle antiche rovine romane.

Mentre non cessa in alcun modo il cannoneggiamento della città di Homs, anche Palmyra, l’antica città della Siria centrale, patrimonio dell’Unesco, è minacciata dalla presenza dei soldati fedeli al presidente Assad, che incuranti della straordinaria bellezza della città, delle rovine romane, dei suoi splendidi uliveti, stanno occupando quella zona, per cingere d’assedio la città nuova, che si trova a ridosso dei siti patrimonio mondiale dell’umanità. Alcuni abitanti della nuova città di Palmira che sono riusciti a scappare nelle ultime settimane, hanno raccontato che i militari stanno tagliando parecchi alberi di ulivo, una delle principali attrattive per i turisti di tutto il mondo, abbattendoli e bruciandoli. Gli stessi militari hanno installato il loro quartier generale all’interno del castello arabo che sovrasta le rovine romane: da quel punto i cecchini dell’esercito fedeli al regime, sparano verso la città nuova, su qualsiasi cosa si muova.

Oggi l’ambasciatore dell’Egitto a Damasco, è stato richiamato in patria; poche ore dopo, la Siria ha fatto la stessa cosa richiamando il suo ambasciatore a Il Cairo.

Intanto a Roma oggi il Consiglio Nazionale siriano in Italia, ha organizzato una manifestazione per protestare contro il regime e dare sostegno all’opposizione nel paese arabo. Il corteo ha sfilato per le vie di Roma, chiedendo a gran voce lo stop delle violenze contro i manifestanti anti Assad, affinché si possa dare assistenza umanitaria per assistere la popolazione, stremata nella morsa dei cannoneggiamenti dei militari legati al regime siriano, soprattutto nella città di Homs.

 

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends