LiberoReporter

Matera: al Musma il carnevale dei bambini all’insegna dell’arte

Due appuntamenti pomeridiani con i bambini al MUSMA (Museo della Scultura Contemporanea – Matera), per un carnevale all’insegna dell’arte.

Martedì 21 e mercoledì 22 febbraio 2012, dalle ore 15.00 alle ore 18.30, il MUSMA ha in programma l’iniziativa il MUseoSiMascherad’Arte, rivolta ai bambini dai 6 agli 11 anni.
Due appuntamenti per festeggiare il Carnevale con l’arte, attraverso un’attività ludica che, stimolando l’osservazione e la fantasia, invita i partecipanti a realizzare una maschera-scultura ispirata alle opere della Collezione del MUSMA.

Ad una prima fase, in cui i bambini percorreranno gli ambienti di Palazzo Pomarici per una visita agli spazi espositivi guidata dalle operatrici del Museo, seguirà un gioco volto a stimolare la memoria visiva attraverso l’individuazione dei particolari di un gruppo di sculture selezionate per l’occasione, punto di partenza per conoscere l’opera esaminata e le tecniche adottate dall’artista.
Al contatto diretto con le sculture esposte nelle sale e negli ipogei del Museo, farà seguito un’attività di laboratorio nell’aula della Didattica: i bambini realizzeranno una personalissima maschera-scultura con i materiali messi a loro disposizione.
Per ricordare l’avvenimento, lo staff del Museo fotograferà i giovani artisti con l’opera che animerà il Museo in una festa di Carnevale all’insegna dell’arte.

Per prenotare la partecipazione ad uno o ad entrambi gli incontri, è necessario contattare la segreteria del MUSMA chiamando il n. 3669357768 (10.00-14.00/16.00-20.00) oppure scrivendo all’indirizzo di posta elettronica info@musma.it.
Il costo della partecipazione al singolo incontro è € 5,00.

Il MUseoSiMascherad’Arte
Attività ludica per bambini
Martedì 21 e mercoledì 22 febbraio 2012
Dalle ore 15.30 alle ore 18.30

Tagged with: , , , ,
loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends