LiberoReporter

Divorzio breve. Paniz (PDL): ottimo risultato di mediazione

Roma, 24 feb – “La proposta di legge sul divorzio breve fonda le proprie radici sul tempo. Già nella legislatura 2001-2006, infatti, era stata presentata e poi bocciata dall’Aula della Camera, poi ripresentata ancora nel 2006 – 2008 e di nuovo nel 2008. Ha concluso ieri il suo percorso parlamentare e il risultato che abbiamo ottenuto è oggettivamente di mediazione tra posizioni abbastanza difficili e contrapposte”. Lo ha detto all’AgenParl Maurizio Paniz (Pdl), relatore della proposta di legge sul divorzio breve che ha ottenuto il via libera dalla Commissione Giustizia della Camera

“In questa materia le ideologie hanno uno spessore fondamentale – ha aggiunto -. Abbiamo cercato una soluzione che fosse intermedia e che tenesse conto dell’esigenza fondamentale di ridurre i tempi della separazione dal divorzio che oggi, oltre ad essere i teorici tre anni previsti dalla modifica legislativa del 1987, sono accentuati dai ritardi giudiziari e superano spesso i 5-6 anni”.

“In questo senso abbiamo pensato di passare dai tre anni previsti attualmente a un anno per tutte le coppie – ha continuato -, salvo quelle che hanno figli minori, per le quali gli anni passano da uno a due. E’ una proposta che io ho fatto e che ha trovato l’accondiscendenza della gran parte dei gruppi parlamentari, poi naturalmente il voto non sarà un voto di schieramento politico ma di ideologia singola perchè si andrà sicuramente al voto segreto e vedremo dopo cosa succederà”.

A tal proposito uno dei primi a dichiararsi contrario è stato Maurizio Gasparri (Pdl) affermando che si impegnerà a non far passare il provvedimento a Palazzo Madama. “Massimo rispetto per la posizione del senatore Gasparri – replica Paniz – ma ci sono anche tanti altri parlamentari che la pensano diversamente. Anche l’Udc non voleva che la materia venisse toccata, ma le posizioni non sono omogenee, in questo caso contano più le ideologie che le indicazioni partitiche”.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends