LiberoReporter

Concordia: trovato nuovo corpo. 17 vittime accertate




E’ stato ritrovato un nuovo corpo di una delle vittime del naufragio della Costa Concordia, avvenuto venerdì 13 gennaio, davanti le coste dell’Isola del Giglio.
La vittima sarebbe una donna ed è stata ritrovata dai sommozzatori nella zona del ponte 6. Salgono così a 17 le vittime accertate.
Grosse difficoltà invece per le operazione di recupero del carburante. A causa delle non buone condizioni meteo marine, il pontone che stava lavorando sui serbatoi della Costa Concordia, per le operazioni di flangiatura, è stato fatto rientrare al porto, per motivi di sicurezza.

Sul fronte dei risarcimenti, la società Costa Crociere e le associazioni dei consumatori, dopo una trattativa durata 16 ore hanno raggiunto un accordo: sarà di undicimila euro l’indennizzo che la Costa Crociere assegnerà ai naufraghi della Concordia, oltre a circa tremila euro di media a per persona, come rimborso delle spese sostenute. Questa proposta appena citata non riguarderà le famiglie delle persone scomparse a causa del naufragio e i passeggeri feriti: per costoro l’indennizzo sarà superiore e  verrà calcolato in base alla gravità del danno subito, valutando ogni singolo caso.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends