LiberoReporter

Blocco TIR: definiti ingiustificati dal ministero dei Trasporti

I blocchi sono stati definiti ingiustificati dal ministero dei Trasporti.

In una notail ministero precisa: “di aver sempre di aver avuto grande attenzione per il settore e ricordando di aver convocato l’11 gennaio scorso un tavolo con le associazioni dell’autotrasporto merci per fare il punto sulle principali problematiche e richieste provenienti dagli operatori del settore. Nel corso della riunione, a cui ha preso parte anche il viceministro Mario Ciaccia il ministero ha assunto precisi e concreti impegni, immediatamente attuati sia con il decreto legge approvato lo scorso venerdì, sia attraverso provvedimenti amministrativi, sia con ulteriori provvedimenti in materia di semplificazione in corso di rapida adozione. Sulle principali problematiche evidenziate aumenti del costo del gasolio e delle assicurazioni, rispetto dei costi incomprimibili di sicurezza e relativa semplificazione normativa, attivazione delle misure sanzionatorie per gli autotrasportatori irregolari ed i loro committenti, professionalizzazione del settore, interventi finanziari – si è dunque già intervenuto o si sta intervenendo. A seguito delle iniziative del governo tutte le associazioni dell’autotrasporto che avevano proclamato il fermo dei servizi hanno sospeso le agitazioni. Non si giustificano pertanto le gravi azioni di blocco che tuttora persistono. Il ministero delle Infrastrutture e Trasporti è in costante contatto con il Viminale, che sta monitorando la situazione”.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends