LiberoReporter

Trofeo Maserati JBF RAK. Bahrain International Circuit: primo round

Sbirrazzuoli e Ghanem vincono il primo round  del Trofeo Maserati JBF RAK al Bahrain International Circuit

Il Bahrain International Circuit ha ospitato il primo round del Trofeo Maserati JBF RAK, inaugurato con i test collettivi del 19 novembre scorso sul tracciato di Yas Marina.

Nella prima gara a prevalere è stato il monegasco Cedric Sbirrazzuoli, vincitore tra l’altro della classifica finale tra i Team con AF Corse nel Trofeo Maserati che si è disputato in Europa. Alle sue spalle, a circa 16 secondi si è piazzato Patrick Zamparini, che ha lottato per buona parte della corsa, cedendo solo nel finale a causa del deterioramento degli pneumatici. Terzo sul podio, Sheikh Salman bin Isa Al Khalifa, Amministratore Delegato del Bahrain International Circuit, autore di una prova impeccabile.

La seconda gara, disputata sull’impegnativo tracciato di Formula Uno, è stata sicuramente più vivace e ha visto il successo del libanese Joe Ghanem, che si è riscattato dopo la foratura nella prima manche che lo aveva costretto ad una lunga sosta ai box. Ghanem, scattato dalla
pole position, ha resistito agli attacchi del solito Zamparini, che anche in gara 2 si è dovuto accontentare di un secondo posto per soli 1.341
secondi.  Sheikh Salman bin Isa Al Khalifa si è confermato sull’ultimo gradino del podio, avendo la meglio su Ziad Ghandour, che nel finale ha cercato, invano, di andare a prendersi il terzo posto.

Tra i protagonisti anche i piloti del GR8 Racing Team, i fratelli Faisal e Osamah Shaker e Mohammed Jawa, impegnati in tutto il weekend ad esprimere il loro potenziale con le Maserati GranTurismo MC Trofeo.

Khaled Al Mudhaf, originario del Kuwait, ha registrato una progressione costante: migliorando il suo tempo in ogni step dell’evento fino ad arrivare all’ottavo posto.

I distacchi ridotti, evidenziati nelle qualifiche e in gara, hanno dimostrato il livello di competitività del monomarca del Tridente, rendendo avvincente lo spettacolo in pista.

In testa alla graduatoria provvisoria si trova il libanese Joe Ghanem, in quanto Cedric Sbirrazzuoli e Patrick Zamparini erano trasparenti ai fini della classifica.

Umberto Cini,  responsabile area Middle East & Africa per Maserati: “E’ stato un fantastico weekend di sport automobilistico, non avremmo potuto sperare di meglio. Le gesta dei piloti in pista erano da cardiopalma e mi congratulo con tutti gli atleti per il loro grande rispetto e la loro professionalità che hanno saputo dimostrare, in entrambe le gare”.

Prossimo appuntamento, il secondo round del Trofeo Maserati JBF RAK si terrà al Bahrain International Circuit, il 6 e 7 gennaio 2012.

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends