LiberoReporter

Louisville (USA) – Restituite all’Italia due statue romane

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali della Repubblica Italiana e Humana Inc. (NYSE:HUM) annunciano, in data odierna, la decisione di Humana di trasferire volontariamente alla Repubblica Italiana due statue in marmo di epoca romana che in precedenza erano state esposte nella rotonda del palazzo di Humana a Louisville, nel Kentucky (U.S.A.).

Humana ha contattato il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, quale forza di polizia che gestisce la Banca Dati dei beni culturali illecitamente sottratti, avendo appreso che i due oggetti, erano stati acquistati in buona fede, da una galleria di New York nel 1984. Humana si è subito attivata, collaborando con le autorità italiane, per accertare la provenienza delle statue. Sulla base del parere di un esperto d’arte e delle prove sulla illecita provenienza delle statue, fornita dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, Humana si è spontaneamente offerta di trasferire, senza alcun corrispettivo, le due statue romane in marmo alla Repubblica Italiana.

Le statue, che risalgono al I-II sec. d. C., rappresentano rispettivamente la dea Fortuna e una figura femminile, pertinente ad un edificio di carattere sacro o monumentale della Roma imperiale.

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends