LiberoReporter

L’Ambasciatore Giulio Terzi nuovo Ministro degli Affari Esteri

L’Ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata, chiamato a far parte del governo guidato da Mario Monti, e’ il nuovo Ministro degli Affari Esteri. Bergamasco, classe 1946, Terzi è entrato in diplomazia nel 1973 dopo una laurea in giurisprudenza con specializzazione in diritto internazionale.

Tra i vari incarichi ricoperti quello di Console Generale a Vancouver durante l’Expo ’86, dove ha promosso importanti eventi per il commercio e la cultura italiana. Nel 1987 è tornato a Roma per prestare servizio prima presso la Direzione Generale degli Affari Economici, dove si è occupato soprattutto di nuove tecnologie, e in seguito alla Direzione Generale del Personale.

Il suo successivo incarico all’estero è stato a Bruxelles, dove ha ricoperto la carica di Consigliere Politico presso la Rappresentanza d’Italia presso la Nato, in un periodo particolarmente impegnativo segnato dalla fine della guerra fredda, dalla riunificazione della Germania e dalla prima guerra del Golfo. Dal 1993 al 1998 è stato a New York presso la Rappresentanza d’Italia alle Nazioni Unite, dapprima come Primo Consigliere per gli affari politici, e successivamente come Ministro e Vice Rappresentante Permanente.

Ha anche prestato servizio presso il Ministero degli Esteri a Roma come Vice Segretario Generale, Direttore Generale per la Cooperazione Politica Multilaterale e Diritti Umani e Direttore Politico, occupandosi principalmente di sicurezza internazionale e di questioni politiche, con particolare riferimento all’attività del Consiglio di Sicurezza, dell’Assemblea Generale e del Consiglio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite oltre che quella di organi quali il Consiglio Europeo, la Nato, il G8 e l’Osce.

Ha assistito il ministro degli Esteri sui temi della sicurezza internazionale, in particolare relativamente ad aree geografiche quali i Balcani occidentali, il Medio Oriente, l’Afghanistan, l’Africa Orientale e a tematiche come la proliferazione nucleare, il terrorismo e i diritti umani.

Tra gli incarichi degli anni scorsi di particolare rilievo all’estero vi è stato quello di ambasciatore d’Italia in Israele tra il 2002 e il 2004. Dal 20 agosto 2008 al 30 settembre 2009, l’Ambasciatore Terzi è stato Rappresentante Permanente d’Italia alle Nazioni Unite a New York dove ha guidato la delegazione italiana al Consiglio di Sicurezza durante l’ultimo periodo del biennio italiano come membro non permanente nel 2007-2008 concentrandosi in particolare su Afghanistan, questioni umanitarie e protezione dei civili nei conflitti. Per poi essere chiamato nell’ ottobre 2009 alla guida dell’Ambasciata di Washington.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends