Svizzera: banca centrale, in portafoglio no ad azioni eticamente discutibili

bns

Zurigo, 17 gen. La Banca nazionale svizzera (Bns) ha deciso di escludere dal suo portafoglio le azioni di società le cui attività sono discutibili sul piano etico. L`istituto centrale elvetico non precisa tuttavia quali siano le imprese interessate. La direzione generale della Bns rinuncia a detenere azioni di società “che fabbricano armi vietate sul piano internazionale, che violano gravemente i diritti umani o che provocano sistematicamente gravi danni all`ambiente“, ha scritto la banca centrale elvetica in una presa di posizione di oggi. L`informazione è stata rivelata oggi da vari media.Il presidente della Bns, Thomas Jordan, si è espresso sul tema ieri, a margine di una conferenza a Zurigo tenuta davanti alla locale Società  di economia pubblica.

 

 

- (Adnkronos/Ats)





URL breve: http://www.liberoreporter.it/?p=75432

Pubblicato il 18 gen 2014 nella categoria Banche. È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o trackback a questo articolo

1 Commento per “Svizzera: banca centrale, in portafoglio no ad azioni eticamente discutibili”

  1. [...] Zurigo, 17 gen. La Banca nazionale svizzera (Bns) ha deciso di escludere dal suo portafoglio le azioni di società le cui attività sono discutibili sul piano etico. L`istituto centrale elvetico non precisa tuttavia quali siano le imprese interessate. La direzione generale della Bns rinuncia a detenere azioni di società “che fabbricano armi vietate sul piano [...] – Go to a original Source [...]

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati



Traduzione


Bonvivre portale tematico di LR

Reportage Pirateria

Copyright 2011 © 2013 - The LightHouse Sagl - Svizzera ( CHE-274.269.429 IVA) | Collegati | Disegnato da Gabfire themes