LiberoReporter

Serie A: Fiorentina, Stefano Pioli lascia la panchina dei viola

Stefano Pioli rassegna le dimissioni da allenatore della Fiorentina, decisione presa in questi giorni dopo la sconfitta con il Frosinone in casa. Secondo l’ex allenatore dei Viola non ci sarebbero più le condizioni per proseguire. Lascia il comando quindi, a sette gare dalla fine dal campionato e con da giocare una semifinale di ritorno di Coppa Italia, all’attuale allenatore della primavera Bigica.
La Fiorentina di Pioli non verrà ricordata come una delle più belle, viste le importanti cessioni delle ultime due sezioni estive di calciomercato. Difatti, in questo campionato ha vinto solo 8 partite,  non trova la vittoria in serie A dallo scorso 17 febbraio e al Franchi i 3 punti mancano dal 16 dicembre. Pioli ha saputo, però, gestire con merito il gruppo dopo il terribile 4 marzo dello scorso anno, giorno in cui è venuto a mancare il capitano Davide Astori e per questo rimarrà nel cuore dei tifosi Viola. Come allenatore avrà avuto le sue colpe, ma è riuscito in questi anni a portare avanti una squadra di atleti giovani con poca esperienza. Le sue parole spiegano il perché della decisione e la rottura definitiva con la società : “A malincuore oggi mi vedo costretto a dover lasciare, dimettendomi, poiché sono state messe in discussione le mie capacità professionali e soprattutto umane”.  Rimane invariato e ottimo il rapporto con i tifosi e Firenze, che salutano mestamente il loro allenatore.

Giulia Checchi

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends