LiberoReporter

Governo: ma davvero litigano o fanno finta di scannarsi?

Al CdM delle ore piccole Conte si infuria con Salvini per il Salva Roma: “Non siamo i tuoi passacarte”… Il premier ha un diavolo per capello contro il suo vice, capo del dicastero degli interni, perché durante la riunione il leader della Lega lascia il tavolo, vola all’ingresso dove stazionano i giornalisti e comunica: “Il Salva Roma è stralciato!”… Uno schiaffo per Conte. Così stanotte si è svolto il Consiglio dei Ministri più tormentato della storia ancora breve di questo governo. Poi, con il solito copione ormai consolidato, non si sa ancora per quanto, si trova un compromesso.

Il Governo continua a tenere, ma è nel caos a causa della rivalità pre-elettorale che divide i due vicepremier.

Torniamo un attimo indietro: alle 19, ora della convocazione, Luigi Di Maio, irritato col premier per la mancata espulsione del sottosegretario Armando Siri, assieme ai ministri pentastellati più importanti lo ha disertato, andando a registrare un’intervista da Floris al programma Di Martedì, realizzando così la par condicio con Salvini, che era stato intervistato proprio martedì scorso.

Se Di Maio, che in un secondo momento ha raggiunto Palazzo Chigi, in un primo momento ha letteralmente brillato per la sua inaspettata assenza, facendo la sua apparizione televisiva, il borioso Matteo Salvini ha approfittato della posizione di forza nella quale si trovava nel Consiglio per compiere un piccolo golpe ai danni non solo del leader politico pentastellato, ma anche, come abbiamo già ribadito, del primo ministro Giuseppe Conte. Alla fine per una parte del Salva Roma, i  punti più controversi, deciderà il Parlamento, in cui alcuni partiti sono pronti a votarlo con il M5S. Litigano e poi trovano un compromesso… Ci sono tutti i segnali che dimostrano che più la campagna elettorale va avanti verso il 26 maggio e più a rischio è l’intero esecutivo… O forse semplicemente ci prendono per i fondelli e sono d’accordo per fare quello che in siciliano si definisce “Scarmazzo” con condimento di “Ammuina”.

Truman Siciliano e Giancarlo De Palo

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends