LiberoReporter

Milano: autista rapisce scolaresca a bordo di bus e poi da fuoco al mezzo, nessun ferito

Era alla guida di un mezzo delle Autolinee Padane e stava trasportando dei ragazzini di una scuola media di Crema, insieme ad alcuni insegnanti, a una gita scolastica, quando ha dirottato il mezzo, puntando in direzione Milano, obiettivo raggiungere l’aeroporto di Linate. Ha costretto gli insegnanti a legare con delle fascette i polsi di alcuni dei 51 bambini a bordo. Quando uno dei ragazzi è riuscito a prendere un cellulare e a chiamare il 112, il conducente del bus, Ousseynou Sy, 47enne di origini senegalesi, accortosi di essere seguito dalle forze dell’ordine, è finito sul guardrail della provinciale 415 a San Donato Milanese: a quel punto ha fatto scendere tutti e ha dato fuoco al mezzo. I carabinieri lo hanno arrestato dopo un inseguimento: è ora indagato per tentata strage e sequestro di persona. Il motivo del gesto, secondo quanto dichiarato dalle stesso senegalese, e confermato dai ragazzini e dagli insegnanti a bordo, è legato alle morti degli immigrati nel Mediterraneo: “Vanno fermate le morti nel Mediterraneo, da qui ora non scende nessuno” avrebbe gridato verso la scolaresca. Non c’è stato fortunatamente alcun ferito.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends