LiberoReporter

Coniugi Renzi: Procura Firenze si esprime negativamente a richiesta revoca domiciliari

Dovrebbero rimanere ai domiciliari, secondo il parere della Procura di Firenze, Tiziano Renzi e la moglie Laura Bovoli, genitori dell’ex premier e ex leader del Partito Democratico Matteo Renzi. La Procura fiorentina ha dato parere negativo alla richiesta del legale dei coniugi Renzi, che ha chiesto la revoca della custodia “Per totale insussistenza delle esigenze cautelari”, avanzata nell’interrogatorio di garanzia avvenuto, nella giornata di ieri, davanti al Gip del Tribunale di Firenze. Anche se secondo l’avvocato Bagattini “Il pericolo di reiterazione del reato” dichiarato nell’ordinanza d’arresto della Procura, si sarebbe dovuto azzerare con la dimissione da amministratore della società Eventi6 della Signora Bovoli, per la procura del capoluogo toscano, non sarebbe il caso di concedere la revoca degli arresti. Il Giudice per le indagini preliminari Fanteschi deciderà comunque entro cinque giorni dalla richiesta, quindi entro sabato prossimo, se concedere o meno la revoca, perché il parere della Procura di Firenze non è vincolante.

 

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends