LiberoReporter

Egitto: incendio stazione Il Cairo, arrestato macchinista locomotore

Aggiornamento – 28 febbraio – E’ in stato di fermo il macchinista del locomotore che ieri si è schiantato alla fine di un binario, finendo contro le mura della stazione “Ramses” della capitale egiziana, provocando un vasto incendio che ha causato la morte di oltre 25 persone. Secondo una prima ricostruzione l’uomo stava litigando con un collega quando era alla guida del treno e avrebbe lasciato il motore acceso: per motivi ancora da comprendere il locomotore è poi partito a gran velocità e ha finito la sua corsa oltre il binario incendiandosi.

La Notizia della prima ora 27 feb. – Sono almeno 28 i morti a seguito dell’incendio scoppiato all’interno della stazione ferroviaria Ramses nella capitale egiziana. Un locomotore , probabilmente o per un malore del macchinista o per un guasto ai freni, non è riuscito a fermarsi a fine binario e con il potente urto si è innescato un incendio che ha distrutto un’ala dello scalo ferroviario. Oltre cinquanta i feriti, che hanno riportato, secondo fonti del ministero della sanità egiziana, ustioni di 2° e 3° ed alcuni versano in gravi condizioni. Aperta un inchiesta per accertare le cause e le eventuali responsabilità di quanto accaduto.

 

 

 

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends