LiberoReporter

Preso Cesare Battisti: era in Bolivia, già da oggi potrebbe tornare in Italia

Deve scontare 2 ergastoli per 4 omicidi il terrorista dei Pac (Proletari armati per il comunismo) Cesare Battisti, catturato in Bolivia dagli uomini dell’Interpol, dopo che si era reso latitante alla notizia che il Brasile aveva concesso all’Italia la sua estradizione. Così finalmente potrà scontare in carcere i suoi crimini, questo individuo che si è macchiato di quattro omicidi (qui i particolari di ogni singolo episodio), e che fino ad oggi, nel tempo della sua latitanza, ha sempre goduto dell’appoggio della sinistra nel mondo, tanto da proteggerlo in tutti i modi, impedendo che la giustizia italiana potesse fargli scontare ciò che merita. La sua fuga si è finalmente conclusa, in Bolivia e già nella giornata di oggi, dopo essere passato per il Brasile, carte alla mano potrebbe essere estradato nel nostro paese e finalmente si potranno chiudere le sbarre alle sue spalle, per un tempo abbondantemente congruo per i “peccati” da lui commessi, nella speranza che possa scontare la sua pena, senza che qualche giudice “ammiccante” gli conceda qualche privilegio.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends