LiberoReporter

Francia: attacco terroristico Strasburgo, morto il collega Antonio Megalizzi

Aggiornamento 14 dic. 20,30 Intanto, purtroppo, il collega e nostro connazionale Antonio Megalizzi, giornalista di 29 anni, che era rimasto gravemente ferito durante l’attacco, è deceduto nell’ospedale Hautepierre di Strasburgo.

00,01 – Cherif Chekatt, il terrorista in fuga dopo l’attacco compiuto a Strasburgo al mercatino di Natale, è stato ucciso dalle forze dell’ordine in rue du Lazaret a Strasburgo, nello stesso quartiere dove si era dato alla fuga e aveva fatto perdere le sue tracce. Da quanto comunicato dalle autorità francesi, intercettato da tre agenti di una brigata specializzata, intorno alle 21 di ieri sera, uno di loro ha chiesto all’uomo di fermarsi, in quanto aveva il sospetto fosse lui. Cherif a quel punto si è girato ed ha sparato contro l’auto degli agenti un colpo di pistola, per poi essere colpito a morte dalla risposta della polizia.

LA NOTIZIA DELLA PRIMA ORA – Sono tre i morti della sparatoria avvenuta ieri sera a Strasburgo in Francia, quando un uomo ha seminato terrore e vittime nel centro cittadino, causando la morte di tre persone. La polizia ha individuato l’uomo, che già era conosciuto alle forze dell’ordine: si tratta del 29enne Cherif Chekatt, nato nella città alsaziana nel 1989, schedato con la “S” e quindi a rischio radicalizzazione con l’estremismo islamico. L’uomo ieri mattina era sfuggito, non è ancora chiaro se intenzionalmente o solo per un caso fortuito, all’arresto, visto che era coinvolto in un’altra inchiesta per reati comuni. Probabile che questo abbia potuto scatenare in lui, l’azione di ieri sera. Dopo aver colpito nel centro cittadino, si è scontrato con un pattuglia dei soldati dell’operazione Sentinel e pare che sia stato ferito ma non catturato, in quanto è riuscito a scappare, rubando un taxi e dandosi alla fuga. Al momento risulta ancora ricercato. Questa notte infatti, sono state diverse le operazioni di polizia effettuate a Strasburgo, nel distretto di Neudorf in particolare, per cercare di catturarlo. almeno 12 i feriti, di cinque in gravi condizioni. Tra le persone feriti vi è anche un giornalista italiano, di cui però ancora non si conoscono le generalità, né quanto gravi siano le sue condizioni.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends