LiberoReporter

Arrestata donna a Catania: ha ucciso suo bimbo di 3 mesi scaraventandolo a terra

Una ragazza di 26 anni è stata fermata e condotta in carcere dagli uomini della polizia di Catania, accusata di aver ucciso il suo bambino di 3 mesi, scaraventandolo a terra. Il fatto è avvenuto il 14 novembre scorso, quando la donna aveva chiamato i soccorsi dicendo che il piccolo neonato era caduto accidentalmente per terra, sfuggendogli dalle mani. Ricoverato in gravissime condizione all’ospedale, il lattante è morto successivamente al ricovero a causa delle ferite riportate al cranio. Dopo accurate indagini, gli inquirenti, ascoltati i familiari della donna, che erano stati avvisati da lei stessa poco dopo l’incidente occorso al piccolo, ed erano accorsi immediatamente sul luogo, hanno accertato che la caduta non era stata accidentale, ma provocata dalla stessa madre volutamente.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends