LiberoReporter

Etna osservato speciale: oltre 40 scosse in 24 ore, terremoti di massimo 3,5°

Certo le magnitudo non sono altissime, nell’ordine tra 1,5 gradi della scala Richter e i 3,5, ma secondo gli studiosi bisogna tenere altissima l’attenzione, perché l’Etna non va mai sottovalutato. In 24 ore sono circa una quarantina le scosse registrate e secondo l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, ciò che potrebbe essere la causa di questo movimento della terra é la nuova risalita del magma. Sempre secondo i ricercatori dell’Ingv, l’Etna è in una fase di ricarica magmatica e lo si denota dal rigonfiamento del suolo nella parte del cono vulcanico. Ecco perché, in particolar modo in questo momento, il Mongibello è un osservato speciale.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends