LiberoReporter

Roma: sesso sul bus Atac 280, denunciati a piede libero per atti osceni

Un ragazzo romano di 17 anni e una ragazza sarda di 28 anni, sono stati denunciati per atti osceni in luogo pubblico dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro, chiamati dall’autista dell’autobus 280 dell’Atac Roma, in servizio domenica scorsa intorno alle 6,30 del mattino. I due erano seduti nei sedili in fondo al bus a scambiarsi effusioni amorose quando a un certo punto si sono lasciati trasportare dalla foga e hanno iniziato un rapporto sessuale davanti ad alcuni passeggeri. All’altezza di Lungotevere Marzio, il mezzo si è fermato per l’arrivo dei carabinieri che hanno invitati i due a ricomporsi e fatti scendere sono stati accompagnati in caserma per prendere le generalità e spiccare la denuncia.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends