LiberoReporter

Meteo: neve a bassa quota al Nord e acquazzoni e temporali al centro-sud

Orchestrata da una depressione in approfondimento sul Mediterraneo centrale ed alimentata da aria fredda affluita dall’Europa nordorientale una perturbazione interessa gran parte d’Italia con condizioni di maltempo a tratti anche intenso.
 

Al Nord sono soprattutto le regioni centro-orientali ad essere interessate dal maltempo, dopo che nella serata di lunedì i fenomeni hanno coinvolto ancora il Nordovest con nevicate a quote molto basse in Piemonte e fiocchi che a tratti si sono spinti fino in città a Torino, misti a pioggia. Ora i fenomeni si stanno concentrando tra Triveneto ed Emilia Romagna con neve a quote molto basse, già a partire dai 100m.

Felina (RE)
Felina (RE)

Nevica asciutto invece sull’Appennino Emiliano, con accumuli anche di 10cm.Pioggia e freddo sul resto del Nordest con fenomeni che si concentrano in particolare tra Friuli e costa veneta e quota neve sui 300/400m, ma fiocchi fino sul fondovalle segnalati sulla Carnia, misti a pioggia a Belluno. In Lombardia imbiancate le Prealpi a partire dai 400m di quota.

Asiago (VI)
Asiago (VI)

Al Centro-Sud il clima inizia gradualmente ad addolcirsi e la quota neve sale, ma il maltempo coinvolge gran parte delle regioni con fenomeni anche temporaleschi. In Campania si segnalano accumuli pluviometrici fino a 130mm dalla serata di lunedì sul Casertano, mentre veri e propri nubifragi hanno interessato l’Avellinese dove le strade si sono trasformate in fiumi causando forti rallentamenti al traffico.

Forte maltempo anche sul Cilento e in Calabria su Crotonese e Cosentino con piogge e temporali che si sono scaricati soprattutto sul versante ionico e che dall’alba si stanno scaricando fin su gran parte della Puglia.

PROSSIME ORE. Maltempo in graduale attenuazione al Nord, dopo le ultime piogge che si attarderanno fino al pomeriggio sul Friuli, fino a sera sulla Romagna. Al Centro maltempo su bassa Toscana e Umbria con piogge e temporali in estensione al Lazio e qualche fenomeno in sconfinamento alle interne adriatiche. Al Sud coinvolte soprattutto bassa Campania, Calabria, Lucania e Puglia con fenomeni anche temporaleschi; più isolati sulla Sicilia ionica. Il resto della settimana si preannuncia variabile tra pause asciutte e nuove perturbazioni. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

(fonte e dati: 3bmeteo.com)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends