LiberoReporter

Milano: ancora aria irrespirabile dopo incendio di via Chiasserini

Un odore acre e pungente persiste nell’aria sopra Milano, nonostante siano passati ben tre giorni dal rogo di via Chiasserini (Quarto Oggiaro). L’Arpa Lombardia comunque rassicura che nell’atmosfera del capoluogo meneghino non vi sono agenti inquinanti pericolosi ma ancora in alcune zone si percepisce un forte odore, tendente a rendere l’aria irrespirabile, spostato in altri quartieri a causa del vento che spira nella città della Madonnina. Nonostante quindi siamo soltanto nella sfera delle “Molestie olfattive” ATS -Città Metropolitana di Milano, consiglia comunque, nelle aree interessate, di tenere chiuse le imposte per evitare che il fumo penetri all’interno delle abitazioni o degli uffici ed evitare di svolgere attività fisica all’esterno. Buona precauzione è anche non consumare prodotti vegetali o alimentari che siano stati conservati all’esterno.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends