LiberoReporter

5 consigli per aumentare la durata della batteria del tuo smartphone

Usi il cellulare per navigare su internet, giocare (clicca qui per un esempio di tendenza), aggiornare i profili social, usare le app di messaggistica istantanea e altro ancora? Allora, probabilmente, ti sarai trovato nella necessità di trovare qualche stratagemma che aumenti la durata della batteria del tuo smartphone. Di seguito abbiamo riassunto 5 pratici suggerimenti che ti consigliamo di tenere a mente!

Diminuire la luminosità dello schermo o usare la luminosità automatica

Il display super illuminato può piacere a molti (quasi tutti!) ma è un nemico mortale della batteria. Più di qualsiasi altro componente del telefono, il display consuma la durata della batteria ad un ritmo devastante, e dovresti far qualcosa per poter correre ai ripari. Per tua fortuna, la maggior parte dei telefoni include una funzione di auto-luminosità che regola automaticamente la luce dello schermo per adattarsi ai livelli di illuminazione ambientale. Questa modalità consuma meno energia rispetto a quella che consumeresti in una condizione di piena luminosità dello schermo, e otterrai risultati ancora migliori abbassando la luminosità dello schermo al valore più basso che puoi tollerare.

Fissare una breve scadenza per lo spegnimento automatico

Nel menu delle impostazioni di visualizzazione del telefono, dovresti trovare un’opzione per lo spegnimento automatico, che controlla per quanto tempo lo schermo del telefono deve rimanere acceso dopo aver ricevuto l’ultimo input. Cerca di impostare il timeout al minor tempo disponibile, come ad esempio 15 secondi.

Disattivare il Bluetooth

Non importa quanto ami usare il Bluetooth per poter ascoltare la musica con gli auricolari senza fili. Quando non sei in auto, o quando non stai ascoltando musica in modalità wireless, spegni il segnale Bluetooth. In questo modo, potresti aggiungere fino a un’ora in più alla durata della batteria del telefono ogni giorno!

Disattivare il Wi-Fi

Come il Bluetooth, anche il Wi-Fi del telefono è un vero e proprio “scaricatore” di batterie. Anche se a volte è necessario utilizzare la connessione Wi-Fi di casa o dell’ufficio piuttosto che la rete 3G o 4G per l’accesso a Internet e altri servizi dati, non ha molto senso lasciare il segnale Wi-Fi acceso quando si è in giro. Spegnilao quando esci dalla porta e riaccendilo solo quando intendi utilizzare davvero i servizi dati nel raggio d’azione della tua rete Wi-Fi.

Revoca le autorizzazioni dei servizi di localizzazione e il GPS

Un altro grande beneficio alla tua batteria può essere apportato gestendo le applicazioni che utilizzano GPS, Wi-Fi e dati mobili per monitorare la tua posizione. Come utente, potrai revocare l’accesso delle applicazioni ai servizi di localizzazione o impostare i livelli per determinare la potenza utilizzata. In linea di massima, cerca di essere scrupoloso nei confronti di ogni applicazione: consentire alle applicazioni di integrarsi con la tua posizione, fotocamera o scheda SD può essere comodo, ma spesso non è necessario. Concedere troppe autorizzazioni a un’applicazione che non usi mai, ti farà consumare la batteria senza alcun beneficio.

 

 

(AS)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends