LiberoReporter

Milano: tassista abusivo stupra e rapina cliente, fermato un marocchino

Ancora uno stupro a Milano, e ancora commesso da un tassista abusivo, come già accaduto lo scorso giugno. Ha fatto salire la sua vittima e dopo averla portata in un posto appartato, l’ha stuprata e poi rapinata. Per questo motivo è stato fermato un marocchino dai carabinieri del comando provinciale di Milano, accusato di essere l’autore dell’aggressione a sfondo sessuale e rapina. La vittima sarebbe una giovane donna. Il fatto è accaduto tra le zone di Corsico e Corvetto. Nel luglio scorso invece fu arrestato un 61enne, anch’esso tassista abusivo, che aveva caricato una ragazza appena uscita da un locale, dove aveva trascorso la serata con amici, ed ha abusato di lei.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends