LiberoReporter

Sesso: per ricercatori greci l’Olio d’oliva batte il Viagra

Olio Evo (extravergine di oliva) decisamente più “curativo” del Viagra nelle disfunzioni erettili, secondo alcuni scienziati all’ombra del Partenone. Questa tesi infatti è sostenuta in uno studio effettuato da alcuni scienziati dell’Università di Atene, che sostengono che una dose settimanale di olio d’oliva (meglio se extravergine) potrebbe essere maggiormente utile dei farmaci e aiutare a migliorare la prestazione di un uomo in camera da letto. Secondo gli studiosi ateniesi, con appena 9 cucchiai colmi di Evo si può ridurre il pericolo di impotenza di circa il 40%. La ricerca è stata presentata nei giorni scorsi al Congresso dell’European Society of Cardiology (Esc) a Monaco di Baviera. Il campione si basa su 660 uomini con un’età media intorno ai 65 anni e la scoperta è che coloro che adottano una dieta di tipo mediterraneo, con regolare uso di olio di oliva, hanno genericamente meno problemi di disfunzione erettile e una miglioria nelle loro performance, con un elevato aumento del testosterone.
Per la dottoressa Chrysohoou, una delle ricercatrici impegnata nello studio, una dieta sana e un costante esercizio fisico, sono elementi essenziali per avere prestazioni “migliori” degli uomini di mezza età. L’uso costante di olio d’oliva quindi secondo la ricerca, oltre a non avere gli effetti collaterali delle terapie a base farmacologiche, come mal di testa, disturbi intestinali e/o mal di schiena, fornisce una soluzione a lungo termine rispetto ai rimedi “chimici”, per tutti coloro che tendenzialmente soffrono di problemi erettili.

 

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends