LiberoReporter

Tragedia nel frusinate: uccide i figli nel sonno e poi si suicida

E’ successo questa mattina nel frusinate, a Esperia, un piccolo paese in provincia di Frosinone: un settantenne ex ferroviere, ha ucciso i suoi due figli, uno di diciannove anni e uno di ventisette, nel sonno, usando una pistola calibro 7,65, che ha poi rivolto verso se stesso suicidandosi. Inutili i soccorsi, chiamati dai vicini dopo aver sentito gli spari. I carabinieri di Pontecorvo, arrivati sul posto, hanno solo potuto constatare la morte di tutte le persone presenti nell’appartamento. La moglie e madre dei due ragazzi, si è salvata perché era fuori casa nel momento dell’omicidio-suicidio. Sulla vicenda indaga la procura di Cassino.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends