LiberoReporter

Meteo: anticiclone torrido, ondata di calore da 40 gradi al sud

INCOMBE L’ANTICICLONE NORD-AFRICANO – I valori da tipica estate mediterranea degli ultimi giorni hanno le ore contate. Una massa d’aria molto calda d’estrazione sahariana si è appena messa in moto verso l’Italia ed investirà in pieno le nostre regioni meridionali nel corso della giornata di venerdì. Il picco del caldo è atteso per sabato.

PICCHI DI 40 °C, ECCO DOVE – Se al Nord la colonnina di mercurio si riporterà poco sopra i 30 °C e lungo il versante adriatico si farà fatica a superare tale soglia, il caldo sarà decisamente più intenso su Toscana, pianure emiliane, versante tirrenico e Isole maggiori. Nell’entroterra della Sicilia si raggiungeranno massime prossime ai 40 °C e locali punte superiori fra entroterra catanese ed Ennese. Valori più contenuti, ma associati ad elevati tassi di umidità relativa e dunque da condizioni di disagio per afa, lungo i litorali.

Meteo Italia: caldo africano in arrivo
Meteo Italia: caldo africano in arrivo

LE CITTÀ’ PIÙ’ CALDE – Entrando più nel dettaglio, sabato al Nord-Ovest si andrà poco oltre i 30-32 °C, qualche grado in più è atteso al Nord-Est. Al Centro, la colonnina di mercurio oscillerà tra i 30 °C circa del versante adriatico e le punte di oltre 35 °C fra Toscana e Lazio. Valori di 36-37 °C al Sud, come anticipato anche superiori nelle aree interne delle Isole. Fra le città più calde Cosenza con 37 °C, Benevento, Caserta, Cagliari e Oristano con 36 °C, Firenze, Arezzo, Foggia, Caltanissetta con 35 °C, Roma e Frosinone con 34 °C, Bologna e Ferrara con 33 °C.

MA L’ALTA PRESSIONE AVRÀ’ VITA BREVE – Già domenica i primi segnali di cedimento a partire dal Nord. Nel corso della prima parte della prossima settimana l’anticiclone nord-africano tenderà a ritirarsi verso la fascia sub-tropicale, favorendo l’ingresso di correnti più fresche dai quadranti occidentali. Ciò darà luogo ad un generale calo termico su tutte le nostre regioni.

Per le temperature previste clicca qui

(fonte e dati: 3bmeteo.com)


RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends