LiberoReporter

Chi vincerà il titolo di capocannoniere dei mondiali? Le quote aggiornate a un mese dall’inizio

statistiche-calcioSe finora abbiamo parlato di pronostici riguardanti le singole nazionali che parteciperanno alla prossima Coppa del Mondo di Russia, in questa sede porremo invece l’attenzione ai grandi calciatori che calcheranno l’erba degli stadi russi per cercare di arrivare alla finale di Mosca, cercando di capire chi tra di loro si aggiudicherà il titolo di capocannoniere dei mondiali.

Lionel Messi e Cristiano Ronaldo: due fuoriclasse del calcio mondiale

L’argentino Lionel Messi e il portoghese Cristiano Ronaldo si son contesi molte volte anche nella Liga spagnola il titolo di capocannoniere, sfidandosi a colpi di classe e che negli ultimi 10 anni si sono aggiudicati 5 volte a testa il Pallone d’Oro.

Nonostante il loro talento cristallino, le due nazionali in cui militano hanno difficilmente espresso un gioco efficace e corale, dipendendo troppe volte dalla capacità di ognuno dei due di tirare fuori dal cilindro qualcosa di speciale.

Per entrambi quello di Russia sarà il quarto mondiale disputato e chissà se finalmente uno dei due riuscirà ad alzare al cielo il solo trofeo che gli manca nello straordinario palmares fin qui accumulato.

Per quanto riguarda la quota che i bookmakers hanno assegnato a queste due stelle del firmamento del pallone, quella di Leo Messi è pari a 11,00, il che lo rende nettamente più favorito rispetto a CR7: infatti l’attaccante del Real Madrid è dato a 13,00 per la conquista del titolo di capocannoniere.

Neymar al secondo posto dei migliori bomber del mondo

Tra i due giganti si sta facendo sempre più spazio il brasiliano Neymar del Psg, infortunatosi lo scorso febbraio, che viene dato a quota 11,00 come re dei cannonieri al mondiale russo.

Il suo recupero però è tutt’altro che di breve durata: infatti il CT Tite spera di riaverlo a due settimane dall’inizio della manifestazione continentale e ha già dovuto dire addio al centrocampista Dani Alves, che veste la stessa maglia di Neymar, a causa di un infortunio al ginocchio che gli ha precluso la partecipazione ai mondiali.

Due tegole abbastanza pesanti per la Seleção, che punta al sesto mondiale della sua gloriosa storia e che spera di avere in attacco la sua stella più brillante, che assieme al giovane Gabriel Jesus del Manchester City – quotato a 17,00 come capocannoniere – rappresenta una delle migliori e più forti coppie d’attacco presenti al mondiale.

Timo Werner e Leroy Sane: due giovani tedeschi a caccia della sua prima finale mondiale

Passando invece in rassegna i talenti in casa Germania, vediamo subito come il tecnico Joachim Löw abbia effettuato un’operazione massiccia di ringiovanimento della rosa: infatti tra i nomi dei convocati spiccano quelli di Timo Werner del Lipsia, di Joschua Kimmich del Bayern di Monaco e di Leroy Sane del Manchester City.

Il primo, classe 1996, ha già vinto la Confederations Cup con la Mannschaft, dimostrando da subito di che pasta è fatto. Per questo la sua quota di riferimento per un piazzamento al primo posto tra i cannonieri al mondiale è pari a 13,00, il che significa avere le stesse chance di Cristiano Ronaldo di segnare il maggior numero di reti. Una quotazione lusinghiera, se pensiamo che il ragazzo ha soltanto 22 anni.

Per ciò che riguarda invece il giovane Sane, la sua quota di riferimento per il titolo di re dei bomber di Russia è pari a 67,00, il che significa che le sue speranze di segnare molto a questo mondiale sono molto poche secondo i bookmakers.

Tra le altre stelle che il CT Löw ha a sua disposizione abbiamo Thomas Muller, dato a quota 23,00 con un distacco abissale dal collega di reparto e di club Sandro Wagner, quotato a 51,00. Stessa quota anche per Marco Reus, attaccante classe 1989 attualmente in forza al Borussia Dortmund.

Il veterano Mesut Ozil infine viene dato a 81,00: un chiaro segnale di come le sue probabilità di giocare molto con maglia della nazionale siano scarse a detta degli esperti.

Alvaro Morata, la giovane furia rossa in ombra nel Chelsea di Conte

La stagione di Alvaro Morata al Chelsea è stata ricca di alti e bassi, specie per il fatto che nello scacchiere di Antonio Conte vi sono attaccanti fisicamente più forti e potenti, anche se dotati di meno tecnica.

Ecco perché da qualche tempo filtrano voci di mercato su un suo possibile ritorno alla Juventus, squadra che lo ha lanciato e che gli ha consentito di giocarsi una finale di Champions per la prima volta nella sua carriera.

A dispetto di Conte il CT spagnolo Lopetegui considera Alvaro un giocatore imprescindibile, al pari di Diego Costa – altro epurato da Conte – Isco, Saul Niguez e Marco Asensio.

La sua quota di riferimento per la conquista della corona di miglior bomber dei mondiali è pari a 21,00, la migliore delle Furie Rosse: infatti per Isco si parla di 41,00, mentre per il giovane Asensio si arriva addirittura a quota 67,00.

In posizione intermedia abbiamo infine il naturalizzato iberico Diego Costa, che è dato a 34,00 dai bookmakers.

Mbappé, Griezmann e Lacazette: il trio delle meraviglie francese

La quarta nazione favorita per la conquista della Coppa del Mondo è la Francia, subito dietro Brasile, Germania e Spagna.

I Blues, allenati da Didier Deschamps, non vincono il mondiale da esattamente 20 anni, e in rosa vi sono giocatori che forse nemmeno si ricordano il trionfo della nazionale francese.

Tra questi rientra di sicuro Kilian Mbappé, pagato a peso d’oro dal Psg, che ha una quotazione di 26,00 per quanto riguarda il titolo di capocannoniere mondiale.

Altro grande talento francese è Antoine Griezmann, in forza all’Atletico Madrid, che è dato a quota 15,00 dai siti di betting. Sintomo che la sua vena realizzativa potrà essere fortemente ispirata anche in terra di Russia.

Infine un altro grande attaccante in forza alla nazionale transalpina è Alexandre Lacazette, attualmente giocatore dell’Arsenal, che viene dato a 41,00 per la conquista del titolo di re dei bomber.

Higuain, Aguero e Dybala: i nomi alternativi alla Pulce in casa Argentina

La nazionale argentina non ha solo il nome di Messi a suscitare timore negli avversari: se infatti analizziamo la rosa di attaccanti a disposizione del CT Jorge Sampaoli, troviamo grandi giocatori di caratura internazionale, come ad esempio il Kun Sergio Aguero del Manchester City, anch’egli alle prese con un infortunio, e che viene dato a quota 21,00 come capocannoniere dei mondiali.

Se guardiamo invece al campionato italiano, da un lato abbiamo il grande escluso Maurito Icardi dell’Inter, mentre dall’altro due sicuri convocati sono gli juventini Gonzalo Higuain e Paulo Dybala.

Le quotazioni per il Pipita e la Hoya come capocannonieri dei mondiali sono però abbastanza alte: infatti parliamo di 34,00 per entrambi i giocatori.

Alcuni outsiders su cui scommettere: Harry Kane, Robert Lewandowski e Luis Suarez

Tra i tanti attaccanti che parteciperanno al mondiale, non potevamo di certo non citare il nome di Luis Suarez, l’uruguaiano attaccante del Barcellona che è stato protagonista di una clamorosa eliminazione in Champions ad opera della Roma di Francesco.

Ciononostante la sua stagione in maglia blaugrana gli ha regalato il titolo di campione di Spagna e la Coppa nazionale. Anche per questo forse la sua quota come capocannoniere al mondiale è alta ma non troppo: infatti parliamo di 26,00, vale a dire lo stesso valore assegnato dai bookmakers al connazionale Edinson Cavani e soprattutto a Kilian Mbappè, che con la sua Francia a serie chance di arrivare in finale.

26,00 è anche la quota di riferimento per il polacco Robert Lewandowski, che ha dimostrato anche quest’anno tutto il proprio valore con il Bayern Monaco.

Infine non possiamo non citare l’uragano Harry Kane del Tottenham, che con l’Inghilterra probabilmente si qualificherà alla fase finale e che è quotato a 17,00.

 

 

 

(AS)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends