LiberoReporter

Incidente tra treno e tir sulla Chivasso-Aosta, due mortie venti feriti

Incidente ferroviario ieri sera tra le stazioni di Rodallo e Caluso, sulla linea che da Chivasso unisce Aosta, quando un treno regionale partito da Torino e diretto ad Ivrea, si è scontrato con un tir all’altezza di un passaggio a livello, facendo deragliare tre dei cinque vagoni di cui era composto il convoglio. Il macchinista del treno è morto sul colpo, mentre un altro uomo, che si trovava all’interno di un mezzo della scorta tecnica del tir, è deceduto, in seguito alle ferite riportate, in ospedale. Oltre venti i feriti, tra cui il capotreno: la donna è rimasta incastrata tra le lamiere ed è in gravissime condizioni.

E’ di due morti e una ventina di feriti, alcuni dei quali gravi, il bilancio dell’incidente ferroviario verificatosi ieri sera tra le stazioni di Rodallo e Caluso, sulla linea Chivasso-Aosta. Un treno regionale, partito da Torino e diretto a Ivrea, ha urtato a un passaggio a livello un tir con targa lituana. A seguito dello scontro, tre vagoni dei cinque di cui era composto il treno sono deragliati trascinati dal locomotore che ha urtato il mezzo pesante a bordo del quale c’era un carico eccezionale.

Le vittime sono il macchinista del treno, morto sul posto, e il conducente del mezzo della scorta tecnica del tir. L’uomo, un 63enne di origine romena e residente in Lombardia, è stato portato in gravissime condizioni al Cto di Torino ed è deceduto poco dopo il ricovero. Sul treno regionale al momento dell’urto viaggiavano una trentina di persone. I feriti, tredici in codice verde, tre in codice giallo e tre in codice rosso sono stati trasportati al Cto di Torino e negli ospedali di Ciriè, Chivasso, Ivrea e San Giovanni Bosco di Torino.

Tra i più gravi c’è la capotreno. La donna, rimasta incastrata tra le lamiere e liberata dopo un’ora dai vigili del fuoco, è ricoverata in prognosi riservata al Cto di Torino con diversi traumi, tra cui una frattura al bacino che i sanitari stanno finendo di operare. Intubata e in coma farmacologico, la capotreno, si apprende da fonti sanitarie, nell’urto ha riportato anche un trauma facciale e traumi da schiacciamento.

Sempre al Cto è ricoverata in osservazione un’altra donna che ha riportato un trauma cranico e la frattura di una gamba e un giovane che subito era apparso in gravi condizioni poi scongiurate dagli accertamenti e che dovrebbe essere dimesso in mattinata. E’ rimasto invece illeso il conducente del tir. A stabilire l’esatta dinamica dell’incidente sarà un’inchiesta.

Per garantire gli spostamenti ai pendolari della linea Chivasso – Aosta, interrotta per la rimozione delle carrozze del treno regionale deragliate, Trenitalia garantirà i collegamenti con autobus sostitutivi.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends