LiberoReporter

Roma: trasporti, domani 22 marzo sciopero Atac e Roma Tpl

Dalla mezzanotte di questa sera e per 24 ore, grosse difficoltà sono previste per coloro che utilizzano i mezzi di trasporto per spostarsi nella capitale e nei dintorni, visto che i sindacati hanno programmato uno sciopero che coinvolgerà Atac e Roma Tpl. Saranno comunque garantite le corse nelle fasce di garanzia. Aperte al libero transito le ‘Zone a traffico limitato’ diurne di Centro e Trastevere. 

sciopero-atac-romaGiovedì a rischio per chi deve muoversi con il trasporto pubblico a Roma. Dalla notte, infatti, inizieranno gli scioperi di 24 ore proclamati dai sindacati Faisa Confail, Orsa e Usb “contro la soluzione del Concordato – si legge sul sito dell’Unione sindacale di base – perché è una strada molto difficile da portare a termine. Soprattutto senza ritorno. Se qualcosa va storto Atac fallisce”.

Le agitazioni interesseranno sia la rete Atac (bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle, Roma Civitacastellana-Viterbo) che i bus periferici gestiti dalla Roma Tpl, ricorda il sito di ‘Muoversi a Roma’.

NOTTURNI – Nella notte tra mercoledì e giovedì, a rischio il servizio dei bus notturni (linee N) e della 913 (linea normalmente in funzione 24 ore su 24). Lo sciopero non avrà effetti invece sulle linee di bus extraurbane gestite da Cotral e sulle ferrovie regionali di Trenitalia che, quindi, saranno regolarmente in servizio.

GARANZIA – Durante le proteste saranno infine in vigore le fasce di garanzia: servizio regolare fino alle 8:30 e dalle 17 alle 20. Per gli aggiornamenti in tempo reale, tutte le info su muoversiaroma.it.


RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends