LiberoReporter

Portogallo: recital di violino e piano del Duo Francesca Dego e Francesca Leonardi

duo_dego-leonardi_-_davide_ceratiGiovedì, 14 dicembre 2017, la direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Lisbona, Luisa Violo e la direttrice del Museo Nazionale della Musica di Lisbona, Graça Mendes Pinto, presentano il recital del duo formato dalla violinista Francesca Dego e dalla pianista Francesca Leonardi, promosso dal CIDIM (Comitato Nazionale Italiano Musica), con il sostegno della SIAE, progetto “S’illumina” e nell’ambito anche di Suono Italiano, realizzato con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale per lo Spettacolo.

Francesca Dego è considerata fra le migliori interpreti italiane di oggi. Artista Deutsche Grammophon dal 2012, il suo debutto discografico con i 24 Capricci di Paganini ha riscosso unanime consenso di critica e pubblico; dal 2013 al 2015 si è dedicata all’incisione delle sonate per violino e pianoforte di Beethoven. Regolarmente ospite delle più prestigiose orchestre internazionali, tra le tante possiamo citare: Royal Festival Hall di Londra, Tokyo Symphony, l’Orchestre Philharmonique de Monte-Carlo, Grosses Orchestre Graz, Orchestra Filarmonica di Oviedo, Kyushu Symphony, Filarmonica Armena, Tarstastan State Symphony Orchestra (Russia). Suona un prezioso violino Francesco Ruggeri (Cremona 1697) e il Giuseppe Guarneri del Gesu’ ex-Ricci (Cremona 1734) per gentile concessione della “Florian Leonhard Fine Violins” di Londra.

Francesca Leonardi “è una pianista assolutamente fantastica; unisce ad una musicalità pura ed affascinante una tecnica irreprensibile”, così la definisce il famoso violinista Salvatore Accardo; è la prima pianista donna italiana a registrare per la prestigiosa etichetta Deutsche Grammophon. È stata protagonista di tournée in Giappone, Cina, Stati Uniti con l'”Imperatore” di Beethoven e il Concerto di Mozart in re minore K466, Sud America dove si è esibita al Teatro Colon di Buenos Aires, per la “Semana musical Llao Llao” a Bariloche e presso il Theatro Municipal di Rio de Janeiro in occasione degli eventi di apertura del Mondiale di Calcio 2014.


RELATED ARTICLES

Back to Top