LiberoReporter

Bomba davanti caserma Carabinieri San Giovanni a ROma

Una forte esplosione che fortunatamente ha provocato solo danni al portone della stazione dei Carabinieri di San Giovanni a Roma, avvenuta questa mattina alle 5,30. La Procura di Roma ha aperto un fascicolo contro ignoti, ipotizzando il reato di attentato con ordigno esplosivo. Per l’occassione si è messa in moto anche la macchina dell’antiterrorismo: nulla è lasciato al caso.

CARABINIERIUn ordigno rudimentale è esploso alle 5:30 davanti alla stazione dei carabinieri di San Giovanni, in via Britannia 37 a Roma.

L’esplosione non ha provocato feriti ma solo danni al portone d’ingresso. Appresa la notizia della deflagrazione, sul posto è subito arrivato il generale Antonio De Vita, comandante provinciale dei carabinieri di Roma.

La procura ha aperto un fascicolo, al momento contro ignoti, dove si ipotizza il reato di attentato di terrorismo con ordigno esplosivo. I pm del pool antiterrorismo, coordinati dal procuratore aggiunto Francesco Caporale, al momento non escludono nessuna pista.

A piazzale Clodio nelle prossime ore, intanto, è attesa un’informativa sui fatti. Sul caso indagano i carabinieri del comando provinciale di Roma e il Ros.


RELATED ARTICLES

Back to Top