LiberoReporter

Arriva Italobus: non solo treno Ntv, bus collegherà stazione Reggio Emilia a 7 città regione

italobusItalo non sarà più solo treno: comodità e alta velocità, da sempre tratti distintivi dell’esperienza di viaggio su Italo, si rinnovano sulle tratte di Italobus, il nuovo autobus brandizzato Italo che collegherà la stazione di Reggio Emilia AV Mediopadana a sette città della regione: Carpi, Modena, Sassuolo, Parma, Cremona, Piacenza e Mantova. Un progetto che sottolinea il ruolo strategico, per Ntv, della stazione Alta Velocità di Reggio Emilia. Saranno infatti raddoppiate le corse per Reggio Emilia sia da Nord che da Sud, passando dalle attuali 12 alle 23 dell’orario invernale.

I treni Italo partiranno da Reggio Emilia ogni ora facilitando notevolmente gli spostamenti di tutti i residenti nella zona che continuamente si spostano verso Milano, Torino, Roma e Napoli ma garantendo nel contempo una connessione maggiore per tutti coloro che vorranno andare a visitare un’area di grandi bellezze artistiche e naturali e di eccellenze enogastronomiche di fama mondiale. I passeggeri
dell’alta velocità integrata Italo-Italobus arriveranno e partiranno direttamente dalla stazione di Reggio Emilia, acquistando un biglietto unico treno più bus che garantisce la massima assistenza offerta da Italo. Con Italobus arriva l’alta velocità dove fino ad ora non c’era. Numerose le connessioni Italobus con la stazione di Reggio Emilia Mediopadana: 9 collegamenti giornalieri con Parma, 8 collegamenti giornalieri con Modena, 6 collegamenti con Piacenza (tre diretti, tre con fermata a Parma); 6 collegamenti giornalieri con Mantova (due diretti, quattro con fermata a Carpi); 6 collegamenti giornalieri con Sassuolo (tutti con fermata a Modena), 4 collegamenti giornalieri con Cremona (tutti con fermata a Parma); 4 collegamenti giornalieri con Carpi. Per quanto riguarda gli orari, le corse sono distribuite in maniera tale da andare incontro alle diverse tipologie di viaggiatore. Oltre a favorire la mobilità locale di coloro che si spostano quotidianamente per motivi di lavoro, Italobus è un ottimo incentivo anche per il turismo del luogo.

italobus-tratti“Il progetto lanciato in Emilia Romagna rappresenta un grande traguardo per Italo”, sottolinea Fabrizio Bona, direttore commerciale di Ntv, “ma la società ritiene che questo sia solo il punto di partenza di un più ambizioso programma di trasporto integrato rotaia-gomma, che potrebbe garantire la copertura dell’alta velocità anche in zone d’Italia che al momento ne sono sprovviste. Siamo orgogliosi di aver lanciato questo nuovo modo di viaggiare che speriamo contribuisca a migliorare la mobilità dei cittadini di tutta l’area mediopadana. Crediamo fortemente nell’intermodalità tra rotaia e gomma e il lancio del progetto in un territorio di grande laboriosità e di elevato tasso di innovazione come quello Mediopadano non è casuale ed è garanzia di successo”.

L‘apertura delle vendite del biglietto integrato italobus/italo è iniziata oggi e si potrà viaggiare dall’avvio dell’orario invernale, il 13 dicembre. Il biglietto potrà essere acquistato tramite Pronto Italo allo 06.07.08, sito italotreno.it, Casa Italo e agenzie di viaggio convenzionate.

8 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends