LiberoReporter

Fa sesso con 8oenne in cambio di denaro, poi lo ricatta: arrestata

news-goldDopo aver ricevuto in prestito del denaro per fare benzina ha offerto in compenso una prestazione sessuale a un anziano di 80 anni di Racale, in provincia di Lecce, ma successivamente per telefono gli ha chiesto 150 euro in cambio della restituzione del portafogli della vittima contenente tutti i suoi documenti che gli aveva sottratto durante il rapporto erotico. Se non avesse accettato avrebbe raccontato l’episodio alla famiglia.

Una donna di 43 anni di Casarano, A.M., è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di estorsione. La vicenda è iniziata nella settimana tra il 4 e l’11 ottobre. L’incontro è avvenuto nella stazione di servizio in via Roma a Racale. Qui l’uomo è stato avvicinato dalla donna che gli ha chiesto il prestito per poter rifornirsi di carburante. Dopo aver accettato, per paura, di pagare i primi 150 euro, l’anziano si è reso conto che dal proprio portafoglio mancava la carta d’identità. A quel punto è giunta l’ulteriore richiesta di 150 euro.

L’uomo ha rifiutato la proposta e dopo un momento di riflessione ha pensato di uscire dall’incubo denunciando lo smarrimento del documento alla Stazione Carabinieri e poi chiedendo il duplicato al Comune. Infine ha raccontato tutto ai carabinieri. A quel punto è stata organizzata una trappola per la 43enne e al momento della consegna dei soldi, la donna è stata fermata dai militari e poi sottoposta agli arresti domiciliari su disposizione del pm della Procura di Lecce Maria Rosaria Micucci.

 

2 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends