LiberoReporter

Serie A: vittorie Lazio Roma Chievo Genoa e Juve, festa scudetto però rimandata

serie-a-generico
La Juve allo Juventus Stadium vince ma niente scudetto (per il momento). Festa rimandata per i bianconeri che in rimonta vincono sulla Fiorentina. Vincono anche Lazio e Roma, così come il Chievo che inguaia il Cagliari. Il Genoa fa il colpaccio a San Siro contro un Milan decisamente inguardabile. Non va esonerato Inzaghi: è l’intero collettivo che non funziona proprio e Pippo fa quel che può. Pareggiano Cesena-Atalanta, Sampdoria-Verona e Palermo-Torino. Parma matematicamente in B: buona fortuna per il futuro ai ducali.

Risultati finali (domani Empoli-Napoli per chiudere il turno):

Cesena-Atalanta 2-2
Chievo-Cagliari 1-0
Juve-Fiorentina 3-2
Milan-Genoa 1-3
Sampdoria-Verona 1-1
Lazio-Parma 4-0
Sassuolo-Roma 0-3
Palermo-Torino 2-2

A parte Empoli-Napoli (che si giocherà domani 30/4) e Udinese-Inter (già giocata ieri con la vittoria in trasferta dei nerazzurri per 2-1) questa sera alle 20,45 scenderanno in campo tutte le squadre in contemporanea per giocarsi il quattordicesimo turno del girone di ritorno del campionato di calcio di serie A. Potrebbe essere la serata dell’ennesimo scudetto juventino. Detto questo sono ben otto i match dunque di questa sera.
Apriamo con il match salvezza Atalanta-Cesena: bergamaschi che nell’ultimo incontro in extremis hanno raggiunto un pareggio miracoloso; Cesena battuto a Marassi dal Genoa e ora penultimo in classifica a 23 punti, -8 dai nerazzurri. Punti pesantissimi in palio.
Chievo-Cagliari, vede i veronesi alla ricerca dei tre punti per consolidare un buon vantaggio proprio sul Cagliari, terzultima posizione in classifica a 24 punti. Una vittoria della squadra di casa porterebbe a 40 punti il club di Maran, dando la matematica certezza di rimanere in A al Chievo e inguaierebbe comunque i sardi (non definitivamente).
Juventus-Fiorentina: Allegri cerca la vittoria a tutti i costi per sperare nella consegna dello scudetto anticipata; Montella vuole vendicarsi. Big match dalle sicure emozioni.
Milan e Genoa, entrambe in corsa per la zona coppe Europee, sono a caccia di punti per non mollare. Previste scintille in campo, anche se il ritardo del Milan è più netto di quello dei liguri.
Sampdoria-Verona: non esiste altro risultato se non i tre punti per Sinisa e i suoi, reduci da un pareggio e una sconfitta nei due turni precedenti. Le pretendenti all’accesso in Europa League sono tante e la vittoria è l’unica chance possibile per i doriani, che si ritroveranno però davanti un Verona con due vittorie all’attivo e con un bomber come Toni intenzionato a fare altri gol per avanzare nella classifica cannonieri. Relativamente tranquilla la posizione in classifica ormai del Verona (non c’è matematica certezza di salvezza ma gli scaligeri sono a buon punto).
Lazio-Parma: testa-coda, tra seconda e ultima in classifica e con i biancocelesti a corto di punti importanti da due turni (solo uno in due match disputati), con la voglia matta di rovinare la festa alla Juve, Pioli e i suoi cercheranno i tre punti a tutti i costi. I ducali sono imprevedibili però, lo abbiamo visto in questo ultimo scorcio di campionato, nonostante il disastro economico… Donadoni e i suoi non mollano mai.
Sassuolo-Roma: Di Francesco deve incamerare punti assolutamente; gli emiliani non possono permettersi passi falsi, così come Garcia e i suoi. Già! I giallorossi, che hanno iniziato alla grande questo campionato, si sono persi davvero incredibilmente strada facendo. In palio i tre punti che eviterebbero di perdere contatto con i cugini laziali, secondi in classifica e con in palio l’accesso diretto alla Champions.
Chiude questo quadro totale dei match di oggi la sfida del Barbera, Palermo-Torino. Iachini e i rosanero hanno in classifica una posizione che li ripara da venti di retrocessione. Solo una debacle totale nelle ultime giornate potrebbe condannare la squadra siciliana. Ma sappiamo che il tecnico del Palermo questa sera vorrà la vittoria, perché è nella mentalità del mister di Ascoli Piceno. Tutto sta nel capire quanto sarà “disponibile” a cedere un Torino galvanizzato dalla vittoria nel Derby della Mole, che mancava da troppo tempo e ancora in corsa per l’accesso alla zona coppe… Dopo i 90′ più recupero, avremo un quadro più completo degli spostamenti in classifica e di eventuali verdetti…

Segui i match live nei pannelli in basso

[one_half last=”no”]

SEGUI LIVE ATALANTA-CESENA CRONACA VIDEO HIGHLIGHTS


Live fornito da LIVESCORE[/one_half]

SEGUI LIVE CHIEVO-CAGLIARI CRONACA VIDEO HIGHLIGHTS

Live fornito da LIVESCORE

[one_half last=”no”]

SEGUI LIVE JUVE-FIORENTINA CRONACA VIDEO HIGHLIGHTS


Live fornito da LIVESCORE[/one_half]

SEGUI LIVE MILAN-GENOA CRONACA VIDEO HIGHLIGHTS

Live fornito da LIVESCORE

[one_half last=”no”]

SEGUI LIVE SAMP-VERONA CRONACA VIDEO HIGHLIGHTS


Live fornito da LIVESCORE[/one_half]

SEGUI LIVE LAZIO-PARMA CRONACA VIDEO HIGHLIGHTS

Live fornito da LIVESCORE

[one_half last=”no”]

SEGUI LIVE SASSUOLO-ROMA CRONACA VIDEO HIGHLIGHTS


Live fornito da LIVESCORE[/one_half]

SEGUI LIVE PALERMO-TORINO CRONACA VIDEO HIGHLIGHTS

Live fornito da LIVESCORE

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends