LiberoReporter

Ebola: OMS adotta nuovo protocollo per sepoltura sicura e dignitosa persone

ebola-guinea-nigerian-eyeL’Organizzazione Mondiale della Sanità, OMS, ha adottato un nuovo protocollo da applicare nei Paesi colpiti dall’epidemia di Ebola. Esso riguarda la sepoltura sicura e dignitosa delle persone che muoiono di Ebola. Finora molte infezioni da virus Ebola si sono verificate durante le sepolture. Questo è avvenuto perchè in quella occasione i membri della famiglia e della comunità svolgono riti religiosi che richiedono direttamente il toccare e lavare il corpo della persona morta. Il nuovo protocollo è stato sviluppato da un team interdisciplinare presso l’OMS, in collaborazione con la International Federation of Red Cross and Red Crescent Societies, IFRC, e le organizzazioni basate sulla fede come World Council of Churches, Islamic Relief, Caritas International and World Vision. Il nuovo protocollo aggiornato delinea i processi passo dopo passo e incoraggia l’inclusione di familiari, amici e il clero nella pianificazione e preparazione della sepoltura, così come durante l’evento di sepoltura per sé, dando istruzioni specifiche per sepolture musulmane e  cristiane. Un team di medici antropologi ha poi, contribuito con significative, alternative e sicure modalità per toccare e lavare i corpi d morti a causa virus Ebola. Questo nel rispetto del significato culturale e dei valori delle pratiche di sepoltura nei Paesi africani colpiti dall’epidemia. A questo scopo si sono tenute consultazioni con i leader religiosi de  questi Paesi africani per definire cosa si intende per ‘degna sepoltura’ sia nel contesto musulmano sia cristiano.  I suggerimenti che perverranno da queste consultazioni  verranno utilizzati per aggiornare e migliorare il protocollo. Questo nuovo protocollo include anche come devono operare le squadre di sepoltura di morti per Ebola in modo da svolgere  il loro lavoro in sicurezza nel rispetto delle sensibilità della famiglia del morto. Queste modalità  includono anche l’astensione di indossare dispositivi di protezione individuale quando si svolge il primo incontro con la famiglia del morto e la possibilità di chiedere ai familiari se ci sono richieste specifiche per la gestione della sepoltura e degli effetti personali del defunto.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends