LiberoReporter

Asl Milano: cattura cani vaganti con bocconi tranquillante

(AGENPARL) – Milano, 05 mar – “Nelle prossime ore verranno fatti dei tentativi di cattura con metodi alternativi a quelli utilizzati finora. Per esempio, con dei bocconi contenenti del tranquillante”. Diana Levi, Direttore del Servizio Veterinario dell’ASL di Milano, spiega quali azioni verranno messe in atto per cercare di arrivare il prima possibile al gruppo di cani responsabile della tragedia di Muggiano.

“D’intesa con tutte le istituzioni coinvolte in questa vicenda – aggiunge – si è deciso di optare per del cibo-esca che verrà lasciato in una zona che abbiamo identificato possa essere quella frequentata dai cani che stiamo cercando”.

Cani che, secondo quanto conferma anche il Direttore del Dipartimento di Prevenzione Veterinario, Claudio Monaci, “sono animali mal governati che qualcuno provvede ad alimentare. Non vivono allo stato brado come si potrebbe facilmente pensare, perché spesso c’è chi provvede loro dando del cibo e a volte anche un ricovero. L’invito che ancora una volta ASL di Milano fa è quello di non dare da mangiare a questi cani”.

Il Direttore del Dipartimento di Prevenzione Veterinario sottolinea che “serve una sinergia di attività fra le varie istituzioni per arrivare a debellare il fenomeno dei cani vaganti, che non vuol dire randagi. Il randagismo, che a Milano non esiste, non passerebbe certo inosservato. ASL di Milano ha fatto molto in questi ultimi anni, c’è un buon controllo e si è anche assistito a un decremento degli ingressi al canile”.

L’ASL di Milano ricorda che chi alimenta cani vaganti diviene detentore oltre che responsabile di questi animali.

Tagged with: , , ,
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends