LiberoReporter

Terremoto nelle Filippine. 7 morti. Allarme tsunami

Un forte terremoto ha colpito le Filippine.
La scossa principale ha registrato una magnitudo di 6,7 gradi della scala Richter ed ha avuto come epicentro la zona di Negros. Localizzato ad una profondità di 40 km, il sisma ha avuto una 40ina di repliche di assestamento.
Nei crolli registrati, sono stati accertati sette morti, tutti bambini, ma il bilancio purtroppo è provvisorio e quasi certamente destinato a salire. Sei sono morti per il crollo di un muro di una cappella, mentre un’altra bambina di nove anni, è morta per il crollo di un muro della scuola. Nella città di La Libertad, vicino all’epicentro del sisma, un palazzo di tre piani ha ceduto di schianto e anche altre case nelle vicinanze del mare sono crollate.
In tutto il paese è stato lanciato l’allarme tsunami.
La popolazione, dopo il forte sisma, si è riversata per strada e ci sono stati parecchi feriti proprio il panico generato dalla scossa.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends